GPO IMOLESE TUBERTINI - LA POLISPORTIVA DELLA PESCA

 
 

Immagine
 Gianni Pezzoli primo assoluto all'8 Trofeo AIL che si e' svolto nel canale di Anita il 14 aprile 201... di Admin G.P.O.
 
"
Non c'è obiettivo più entusiasmante di quello di avviare l'era del ripristino, ricreando la magnifica diversità della vita che ancora ci circonda

Edward O. Wilson, "The Diversity of Life", 1992
"
Seguici: 
Titolo
 
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico
Titolo
2a PROVA CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE DI CARPFISHING 2011
15 16 17 LUGLIO 2011 BACINO UMBRO DI PIETRAFITTA (PG)
all'interno dell'articolo troverete il video e le classifiche della prova
 
In questo fine settimana , nel bacino Umbro di Pietrafitta situato in provincia di Perugia, si è svolta la seconda prova del campionato italiano a coppie di carpfishing. La coppia del GPO Imolese Tubertini formata dai nostri ragazzi Simone Finocchi e Vito Villani si è classificata in 11esima posizione catturando ben 7 pesci per un totale di kg 33,070. Risultato onorevole e più che ottimo visto che questa coppia ormai affiatata, ma con una notevole esperienza e con una profonda educazione ambientale, frequenta l’ambiente delle gare da soli due anni. Questi due ragazzi hanno ottenuto da subito risultati degni di nota scalando la classifica della specialità carpfishing del provinciale di Bologna e accedendo di diritto al campionato italiano a coppie di questa disciplina emergente e che piace sempre di più alle nuove leve della pesca sportiva italiana.
  
  
I nostri ragazzi sono stati seguiti passo passo dal responsabile del settore carpfishing del GPO Imolese Tubertini Sig.Mirco Finocchi che, anche in questa occasione, si è dimostrato un ottimo consigliere e un ottimo fotografo riportando a casa un dettagliato album fotografico della manifestazione che , ovviamente, abbiamo pubblicato tra le nostre gallerie fotografiche.
  
Dalle parole di Mirco Finocchi
Come prima partecipazione ad un campionato così importante a livello nazionale e con tante coppie iscritte e preparatissime, credo che i nostri ragazzi abbiano fatto il massimo, e di certo la fortuna non li ha aiutati. Il risultato comunque è ottimo e non si può fare a meno di complimentarsi con loro per l’impegno, la tecnica e la tenacia dimostrata da loro durante i 3 giorni di gara e per tutta la durata di questo campionato. Personalmente sono entusiasta dei nostri ragazzi e questa avventura iniziata quasi per gioco con il GPO Imolese Tubertini sta diventando una bella realtà.
 
 
Dalle parole di Vito Villani
 il posto è fantastico, acqua limpida postarole ben fatte e pesci stupendi, diciamo che se vogliamo trovargli un difetto direi la centrale, che stona in un concetto di natura e parco dove puoi aver la fortuna di incontrare sia lepri cinghiali e altri tipi di animali che in altri posti non troveresti.. ma è da dire che è anche grazie alla centrale se adesso possiamo pescare in quel lago....
La gara non è andata male anzi direi benissimo per essere il primo anno, un 2 posto di settore ed 11 nella totale non è male, peccato per le parecchie partenze perse e la mancanza di prove in quel lago altrimenti penso che sarebbe potuto andare anche meglio, anzi ne sono sicuro..
adesso speriamo nella buona sorte, e come in tanti mi dicono nel culo di cui sono provvisto.... in culo alla balena..!!: - D
 
Dalle parole di Admin GPO
Tanto di cappello anche da parte mia : - )
 
Rimaniamo in attesa della classifica ufficiale e della lista delle coppie che parteciperanno alle selezioni del Club Azzurro 2012
 
 
GALLERIA FOTOGRAFICA DELLA MANIFESTAZIONE (FOTO DI MIRCO FINOCCHI)
 
 
CLASSIFICA PROVVISORIA FINALE DELLA 2° PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE DI CARPFISHING, 15 16 17 LUGLIO 2011 , BACINO DI PIETRAFITTA (PG)
 
Società
 
pesci
coeff. pesci
 
 
somma coeff.
Classifica Penalità
Oasi San Donato
LU
37
1,0
     129.700,00
1,0
2,0
1,0
Oasi San Donato
LU
28
1,0
       93.420,00
1,0
2,0
1,0
Carp Baster
RA
28
1,0
       84.300,00
1,0
2,0
1,0
Saliceta Pianeta
MO
26
1,0
       68.600,00
1,0
2,0
1,0
Carp Team
PD
22
1,0
       74.900,00
1,0
2,0
1,0
ASD Azzanesi
PN
12
1,0
       39.980,00
1,0
2,0
1,0
Catch end Release
PG
13
2,0
       43.580,00
2,0
4,0
2,0
Carp Baster

RA

11
2,0
       38.830,00
2,0
4,0
2,0
SPS Cavalletta
FE
10
2,0
       33.250,00
2,0
4,0
2,0
ADSCR Lago San Marco
AP
9
2,0
       28.490,00
2,0
4,0
2,0
GPO Imolese Tubertini
BO
7
2,0
       33.070,00
2,0
4,0
2,0
Carp Buster
RA
11
2,5
       46.600,00
2,0
4,5
2,0
Oasi San Donato
LU
11
2,5
       27.550,00
4,0
6,5
3,0
Oasi San Donato
LU
11
3,0
       29.640,00
3,0
6,0
3,0
CPS Codigoro
FE
10
3,0
       33.000,00
3,0
6,0
3,0
La Fenice
PN
8
3,0
       26.120,00
3,0
6,0
3,0
Carp Fishing Club
VR
6
3,0
       21.540,00
3,0
6,0
3,0
Oasi San Donato
LU
5
3,5
       20.690,00
3,0
6,5
3,0
GPS Mondolfo
PU
5
3,5
       17.000,00
4,0
7,5
4,0
Sangro Carp
CH
9
4,0
       35.430,00
3,0
7,0
4,0
Colli Euganei
PD
7
4,0
       18.690,00
4,0
8,0
4,0
ASD Saliceta
MO
7
4,0
       25.810,00
4,0
8,0
4,0
Alta Padovana
PD
7
4,0
       29.430,00
4,0
8,0
4,0
APS Penne
PE
5
4,0
       13.920,00
4,0
8,0
4,0
Carpisti Polesani
RO
7
5,0
       18.560,00
5,0
10,0
5,0
Team Daiwa Carp
PN
6
5,0
       13.730,00
5,0
10,0
5,0
Sangro Carp
CH
5
5,0
       18.760,00
5,0
10,0
5,0
Master Carp
FE
4
5,0
       13.130,00
5,0
10,0
5,0
Carp Baster
RA
3
5,0
        8.240,00
5,0
10,0
5,0
ASD Iblea Fishing
RG
1
6,0
        2.200,00
5,0
11,0
5,0
 
 
1
Bonazza
Farinelli
Oasi San Donato
LU
2
Lencioni
Gargini
Oasi San Donato
LU
3
Roi
Fogli
Carp Baster
RA
4
Ferrari
Cavalieri
Saliceta Pianeta
MO
5
Terrosu
Brusauro
Carp Team
PD
6
De Bortolo
Crosato
ASD Azzanesi
PN
7
Bibi
Melelli
Catch end Release
PG
8
Pezzi
Cavassi
Carp Baster

RA

9
Pirani
Pirani
SPS Cavalletta
FE
10
Carinelli
Buccolini
ADSCR Lago San Marco
AP
11
Villani
Finocchi
GPO Imolese Tubertini
BO
12
Prandin
Linari
Carp Buster
RA
13
Fanucchi
Succi
Oasi San Donato
LU
14
Lodirizzini
Soregaroli
Oasi San Donato
LU
15
Bellagamba
Galli
CPS Codigoro
FE
16
Zadro
Bon
La Fenice
PN
17
Visentin
Pombele
Carp Fishing Club
VR
18
Grassi
Tommasi
Oasi San Donato
LU
19
Tranquilli
Ugolini
GPS Mondolfo
PU
20
Quadrini
Fazio
Sangro Carp
CH
21
Benato
Ravarotto
Colli Euganei
PD
22
Moccia
Taglini
ASD Saliceta
MO
23
Rumina
Munaron
Alta Padovana
PD
24
Di Nicola
Bellissario
APS Penne
PE
25
Guiari
Miguel
Carpisti Polesani
RO
26
Maccari
Sforzin
Team Daiwa Carp
PN
27
Maesa
Rossetti
Sangro Carp
CH
28
Bombardini
Valenti
Master Carp
FE
29
Marozzi
Placucci
Carp Baster
RA
30
Vela
Panvini
ASD Iblea Fishing
RG
 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 19/06/2011 @ 13:57:28, in CARPFISHING, linkato 2955 volte)
 
1A PROVA CAMPIONATO ITALIANO CARPFISHING - OSTELLATO ZONA CAVALLI
 
ALL'INTERNO DELL'ARTICOLO LA CLASSIFICA GENERALE e 2 photoalbum per un totale di 341 foto della manifestazione (1o album Foto Giuseppe Stagni - 2o album Foto Mirco Finocchi) 
 
Nel canale circondariale valli lepri, zona cavalli, si è svolta la prima prova del campionato italiano carpfishing. La prova è stata caratterizzata da poche catture, tempo splenddo e molto vento nella giornata di sabato 18. la premiazione è stata effettuata presso il bar delle piscine.
 
 
Di seguito la classifica generale della prima prova e in fondo a questa pagina il link per scaricare il file in formato xls della classifica generale.
Le prime tredici coppie hanno passato il turno ed effettueranno la seconda prova presso il bacino di Pietrafitta (Perugia).
La coppia del GPO Imolese Tubertini composta da Villani Vito e Finocchi Simone, classificatasi 12esima, passa il turno e continuerà questa avventura nel lago Umbro di Pietrafitta
 
COPPIA
SOCIETA' 
 
Prov.
Num.
Pesci
Coeff.  
 catture
Peso
Coeff.
peso
Punt. 
Effettivo
Piazz.
Effettivo
Cl
 
 
Ferrari G.
-
Cavalieri D.
Saliceta
Pianeta P.
MO
9
1,0
33220
1,0
2,0
1,0
1
Terrosù M.
-
Brusauro G.
FC
Carp Team
PD
7
1,0
24750
1,0
2,0
1,0
2
Prandin M.
-
Linari A.
Carp
Baster F.T.
RA
6
1,0
17950
1,0
2,0
1,0
3
Pezzi F.
-
Cavassi G. Luca
Carp
Baster F.T.
RA
5
1,0
20800
2,0
3,0
1,0
4
Marozzi D.
 -
Placucci M.
Carp
Baster F.T.
RA
5
1,0
13700
2,0
3,0
1,0
5
Visentin M.
-
Pombele A.
Carp Fishing
V. Club
VR
4
1,0
16700
1,0
2,0
1,0
6
Guiari A.
-
Miguel A.
C. Carpisti
Polesani
RO
3
1,0
20750
1,0
2,0
1,0
7
Bombardini R.
-
Valente R.
Master
Carp
FE
2
1,5
7700
2,0
3,5
1,0
8
Maccari A.
 -
Sforzin A.
Team
Daiwa Carp
PN
4
2,0
22850
1,0
3,0
2,0
9
Zadro L.
 -
Bon M.
La Fenice
CF.Club
PN
3
2,5
13950
1,0
3,5
2,0
10
Bellagamba L.
-
Galli A.
CPS
Codigoro Milo
FE
4
2,0
21050
2,0
4,0
2,0
11
Villani V.
-
Finocchi S.
Imolese
Tubertini
BO
2
2,0
4250
2,0
4,0
2,0
12
Benato M.
-
Ravarotto S.
Colli Euganei
Carp T.
PD
1
2,0
1900
2,0
4,0
2,0
13
 
 
 
clicca sull'icona di Excel per scaricare la classifica generale della prima prova
 
 
155 foto 186 foto
 
Per visualizzare la galleria fotografica della manifestazione cliccate sull'icona di uno dei 2 foto album. 
 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 25/05/2011 @ 17:54:43, in CARPFISHING, linkato 2418 volte)

EXTREME CARPFISHING LE CATTURE DEL TEAM CFV GPO IMOLESE TUBERTINI



Nuova raccolta fotografica musicale dei ragazzi della sezione carpfishing del GPO IMOLESE TUBERTINI. Nel dettaglio, gli interpreti di questo filmato, sono tutti ragazzi e ragazze provenienti dal Team Carpfishing Varignana che si sono uniti alla nostra società di pesca agonistica agli inizi del 2011.

Questo è il nostro primo video in HD e può essere visualizzato fino ad una risoluzione di 1080p. Ovviamente per essere visualizzato a questi livelli necessita di una connessione estremamente veloce. Comunque si puo sempre visualizzare ad una risoluzione inferiore agedo sul menu' che si trova nella barra inferiore del video.

Ricordiamo ai visitatori del nostro Blog che esiste anche un canale video su youtube con tutti i filmati e la raccolte fotografiche della nostra società di pesca e potete accedervi cliccand sul link seguente

http://www.youtube.com/user/gpo2000?feature=mhsn#p/p

Oltre al nostro canale video, la nostra società di pesca, ha anche una fornitissima galleria fotografica popolata da oltre 10000 (diecimila) fotografie divise in sezioni e album fotografici e per accedervi basta cliccare sul link seguente

http://www.gpofishing.it/gallerie_fotografiche/index.html

 

BUONA VISIONE E BUONA PERMANENZA NEL NOSTRO BLOG

 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 18/05/2011 @ 17:28:20, in CARPFISHING, linkato 15840 volte)
 
CARPFISHING DISTRUTTO IL RECORD MONDIALE PRECEDENTE CON 99 LB PARI A 44,905 KG
articolo proveniente dal sito di AnglingTime
traduzione di Giuseppe Stagni
 
Queste qui sopra sono le foto della carpa più grande del mondo mai catturata con canna e mulinello e diviene il nuovo record del mondo con ben 99lb pari a 44,905 Kg.
 
Il carpista inglese che l’ha catturata si chiama Ambrose Smith e ha ammesso che dopo la cattura voleva fare una capriola dalla felicità. Il nuovo record è stato coniato nel lago di The Gravies situato vicino a Digione in Francia.
 
Il 40 enne Ambrose Smith proveniente da Denham nel Buckinghamshire, ha dichiarato: “ la domenica mattina avevo già catturato un esemplare di carpa da 58 lb, poi verso sera stavo cenando con la mia famiglia dopo una nuotata nel lago quando ho sentito il segnalatore di una delle canne. Ho subito ferrato ed è iniziata quella fantastica lotta durata mezz’ora, durante quel periodo mia figlia mi ha ricordato che potevo avere in canna un mostro..quando ho realizzato che aveva ragione avrei fatto volentieri una capriola dalla felicità!”
 
Nei giorni successivi alla cattura la notizia ha iniziato a circolare sui forum di carpfishing e a causa dei numerosi commenti, molti siti sono andati in tilt. Molti mettevano in discussione il peso del pesce, visto che l’ultimo record era stato fissato solo 5 settimane prima fermando l’ago della bilancia a ben 91 lb. Tuttavia Ambrose è stato immediato nelle risposte mettendo a tacere tutti gli scettici che in questi siti non mancano mai.
 
“ Ho letto tutto ciò che le persone hanno scritto su internet e non ho nulla da giustificarmi. Ho perfettamente idratato l’esemplare e, visto che era anche pieno di uova, gli ho dedicato una cura particolare durante le operazioni di pesatura che, oltretutto, è stata completata nel minor tempo possibile e con la massima attenzione.”
 
“L’esemplare pesava 102 lb 8oz con la sacca, che a sua volta pesava 3lb 8oz dando una lettura finale di ben 99 lb. Il pesce era in eccellenti condizioni e, una volta liberato,  è partito a razzo tanto da inondarmi letteralmente con un colpo di coda.”
Ora, Ambrose, si appresta a ritornare in Inghilterra e intenderà trascorrere in totale relax il resto delle sue vacanze pescando grandi carpe e pesce gatto nei laghi dell’Inghilterra meridionale , Anche se ha ammesso che una certa agitazione gli è ancora rimasta quando si è reso conto di essere il nuovo detentore del record mondiale.
 
“Mi ero recato in vacanza con la famiglia per pescare nel lago di The Gravies con l’obbiettivo di catturare quest’anno almeno un esemplare sulle 60 lb e non avrei mai pensato di ottenere un record del genere. Vorrei ringraziare la mia famiglia che si è prestata a seguirmi con molta pazienza per una settimana di pesca e vacanza in Francia permettendomi di raggiungere questo favoloso record mondiale”
 
Ambrogio per eseguire la cattura ha utilizzato una boiles all’aroma oceano e fruttata bilanciata con un'altra pop-up e altre boiles dentro un po di pva, con un set-up composto da un leadcore da 25 lb e un amo molto ampio della misura 8.
 
articolo proveniente dal sito di AnglingTime
traduzione di Giuseppe Stagni
 
 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 18/04/2011 @ 17:20:02, in CARPFISHING, linkato 2890 volte)
 
CARPFISHING
F.I.P.S.A.S. Bologna Campionato Provinciale a Coppie   1° Prova - Canale Lorgana - Molinella - Bologna 9-10 aprile 2011
 
  N.      
Coppia
Nomi
Societa’ 
Peso
Pen.        
Pesci  
Pen.         
Pen. Tot.
 1
 A
Negrini D./Morretta L.
Rosario Lake
42.750
    1
       7
        1
   2 
 2
 A
Finocchi S./Villani V.
G.P.O./Imolese
40.130
    1
     10
        1
   2 
 3
 C
Meli D./Cattabriga D.
G.P.O./Imolese
26.020
    1   
       6
        1
   2  
 4
 B
Marani M./Polelli A.
Rosario Lake
19.705
    1
      4
     1,5
   2,5   
 5
 H
Monteverdi N./Fanchini M.
G.P.O./Imolese
18.840
    2
       4
     1,5
   3,5  
 6
 C
Minghetti M./Buldini M.
Rosario Lake
12.700 
    2
       3
        2
   4 
 7
 F
Tugnoli L./Grimaldi P.
G.P.O./Imolese
 8.170
    2
       2
     3,5
   5,5 
 8
 D
Camerti D./Onofri M.
Rosario lake
19.700
    2
       1
        4
   6 
 9
 A
Merlino A./Garutti M.
San Lorenzo
 4.250
    3
       3
        3
   6   
10
 C
Liccardo A./Ferraresi F.
San Lorenzo
 7.720
    4
       2
     2,5
   6,5
11
 G
Marzola A./Miciletto A.
G.P.O./Imolese
          0
    4
       0
        4
   8
12
 E
D’Alessio G./D’Alessio F.
San Lorenzo
          0
    4
       0
        4
   8
13
 B
Odessa C./Finocchi M.
G.P.O./Imolese
         0
    4
       0
        4
   8
14
 D
Annacchino G./Siracusa T.
San Lorenzo
          0
    4,5
       0
     4,5
   9
15
 E
Vancini J./Mazzoni E.
G.P.O./Imolese
          0
    4,5
       0
     4,5
   9
16
 D
Emiliani E./Muratti E.
G.P.O./Imolese
          0
    4,5
       0
     4,5
   9
17
 B
Grasso D./Airo’Farulla D.
San Lorenzo
          0
    5
       0
         5
 10
 
 
 
 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 04/04/2011 @ 21:52:59, in CARPFISHING, linkato 1913 volte)

NEW ENTRY NEL G.P.O. IMOLESE TUBERTINI !

Novità del 2011 per la sezione CARP FISHING del G.P.O. IMOLESE TUBERTINI è l'arrivo nella nostra società di un nuovo gruppo di atleti dediti a questa specialità.

il gruppo di atleti proviene da: CARPFISHING TEAM VARIGNANA

presto pubblicheremo materiale di questi nuovi ragazzi appassionati di Carp Fishing

 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 08/03/2011 @ 00:00:30, in CARPFISHING, linkato 2572 volte)
 
WINTER CARP SAPABA 2011
articolo di Emanuele Iacovone (Sez.Fipsas Bologna)
24/02/11
 
Il 19 e 20 febbraio scorsi, presso i laghi Fipsas Sapaba, si è svolta la prima di due prove dell’enduro invernale Winter Carp Sapaba 2011. Le otto coppie partecipanti erano costituite dai componenti di alcuni gruppi di carpisti bolognesi: il Team Kappotto, Team Carp San Lorenzo e Felsinea. Come di consueto la puntualità delle operazioni pre gara, seguite dalla simpatia dei partecipanti, hanno dato inizio ad un week-end di pesca ricca di aspettative. Il lago, negli ultimi mesi non ha subito notevoli pressioni di pesca, e dopo aver assorbito le gradevoli temperatura della settimana precedente, faceva intendere che qualche carpa si sarebbe mossa per la ricerca di cibo.
Il sabato assolato e mite, ha offerto un po’ di calore all’acqua, ha riscaldato i polimeri delle tende dei carpisti e il carbonio delle canne da pesca posate sui rod-pods. In un clima amichevole tutti si scambiavano opinioni senza farsi mancare qualche bonario scherzo, come il muovere le lenze per far suonare i segnalatori come false ‘partenze’.
Le vere partenze si sono fatte attendere fino al levarsi di una candida luna che illuminava il lago. I bip-bip hanno rotto il silenzio notturno generando sana adrenalina, soprattutto in coloro che dopo sono riusciti a recuperare qualche bella carpa. Ma ciò che ha fatto incuriosire gli sportivi partecipanti è stato il recupero di una carpa regina facendo segnare in bilancia un bel numero sedici, ebbene poco più di sedici chili la big-carp pescata da Claudio Odessa in coppia con il figlio Mattia (al momento assente) del Team Kappotto.
Il lago in questione spesso si presenta poco generoso, la difficile pescosità lo distingue dalle altre cave del territorio, non tanto per la ridotta presenza di ciprinidi, ma più che altro dall’habitat selvatico e dall’età delle carpe che le rende diffidenti e selettive. Ciò fa del lago un luogo attraente per la pesca da parte degli indomiti carpisti.
La maggior parte delle coppie in gara, non hanno avuto nessuna ‘partenza’ di carpe, a parte qualche debole misterioso segnale acustico dei carp-sounders. L’ attenzione nell’ individuare lo spot ideale per far cadere l’esca in acqua e la buona presentazione degli inneschi e dei terminali non sono bastati a regalare ad ognuno una carpa. Hanno prevalso piuttosto le forze della natura, che ritorneranno a sfidare tutte le otto coppie nella prossima gara, il 5 e 6 marzo prossimo.
Un riconoscimento di merito va esteso a tutti i partecipanti per aver affrontato la gara con passione e resistenza al rigido clima invernale, un atteggiamento questo, che fa intendere quanto i carpisti, in generale, siano legati alla natura che li ospita nonostante le mancate abboccate, che affatto scoraggiano gli stessi per nuove avventure in puro stile carp-fishing.
 
WINTER CARP SAPABA 2011 – La Finale
articolo di Emanuele Iacovone (Sez.Fipsas Bologna)
09/03/11
 
Nella cornice del lago Fipsas/Sapaba, i giorni 5 e 6 marzo si è concluso il primo Winter Carp 2011 dedicato al Carp-Fishing. Come nella prima prova, la puntuale organizzazione ha accolto le otto coppie partecipanti che dopo il sorteggio dei posti gara si sono disposte lungo una sponda del lago. Alle ore 11:30 pronti via.
 
Il susseguirsi di lanci precisi dei terminali innescati, sancivano l’inizio di una lunga gara, permeata di piacevole attesa nella speranza che qualche carpa abboccasse alle prelibate boilies.
 
L’elemento che in parte scoraggiava, era dovuto al fatto che durante l’intera settimana precedente le temperature atmosferiche erano scese sotto lo zero, non a caso l’acqua del lago era intorno ai 6°C.
Se la fiducia barcollava, la determinazione dei carpisti combatteva con il sano desiderio di pescare le difficili carpe, provvedendo a ritoccare e sostituire gli inneschi rilanciandoli in acqua.
 
Mentre la leggera luce del nuvoloso sabato lasciava spazio al crepuscolo, il silenzio calava sul lago, qualche brusio nelle tende scandiva gli ultimi minuti prima del riposo notturno.
 
“Il carpista, forse, non dorme mai profondamente perché al suo fianco in tenda, vicino vicino, vigila sempre sveglio l’inseparabile…ricevitore…che squillando diventa fonte di emozione adrenalinica, disarciona dal lettino il buon capitato pescatore, che tra sogno e realtà impugna la canna da pesca, si sveglia e realizza di avere il pesce in canna”.
 
La tanta attesa ha dato i suoi frutti nelle ore notturne, quando si sono succedute poche partenze di lenze causate da carpe incerte e apatiche a causa del freddo, oltre ad alcune ferrate a vuoto.
 
Le prime ore del mattino di domenica hanno aperto la strada ad un caldo sole primaverile, che faceva ancora sperare in altre partenze; ma il tempo inesorabile scorreva lasciando spazio ai commenti riguardanti il fatto che le ore diurne sia del sabato sia della domenica non erano state proficue, quasi come la prima prova, solo la notte aveva portato dei risultati, come del resto accade soprattutto in inverno.
 
La gara si è conclusa alle ore 16 di domenica, quando l’organizzazione ha consegnato i riconoscimenti per le prima quattro coppie classificate, che fra strette di mano, sorrisi e applausi si sono dati appuntamento ad una prossima gara primaverile. Ovviamente il riconoscimento assoluto è rivolto a tutti i partecipanti che con l’apprezzabile spirito di amicizia e sportività hanno contribuito a promuovere il Carp-Fishing e l’impianto che gli ha ospitati.
 
 

Classifica finale WINTER CARP SAPABA 2011

1

Odessa C.

Odessa M.

KG 33.500

GPO Imolese Team CFK

2

Brunelli. F

Pellizzari F

KG 8.100

 

3

Finocchi M.

Maruccia M.

KG 7.300

GPO Imolese Team CFK

4

Annecchino G.

Grasso D.

KG 4.110

 

5

Finocchi S

Vancini J.

KG 3.700

GPO Imolese Team CFK

6

Airò Farulla D.

Maglione G.

KG 3.100

 

7

Merlino D.

D'Alessio G.

0

 

8

Gioannatti Mola A.

Nottoli R

n.c.

GPO Imolese Team CFK

 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 26/02/2011 @ 12:06:24, in CARPFISHING, linkato 22740 volte)
CARP FISHING - QUASI RECORD DEL MONDO
Carpa Regina da KG 38,810


Questa la foto della carpa comune piu' grande del mondo - una bestia colossale da record dal peso di KG 38,810

E' stata catturata dal fuoriclasse tedesco Dieter Markus Stein in un lago tedesco di cui ha voluto mantenere segreto il nome. Il luogo dove e' stata catturata la carpa da record e' considerato come uno dei piu' difficili laghi del continente dove il divario di tempo tra una abboccata e l'altra puo' essere anche di svariati mesi.

Incredibilmente, e' la seconda volta che Dieter cattura questa carpa di ben 31 anni di eta'. Infatti due anni fa catturo' la stessa carpa ma con un peso inferiore di Kg 0,400 rispetto al peso attuale.

Dieter ha dichiarato che: "L'area del lago che avevo preso di mira aveva iniziato a diventare molto difficile a causa dei numerosi pescatori e a causa del rumore che ultimamente era aumentato notevolmente. L'attivita' del pesce era diminuita e le carpe si erano spostate fuori dalle zone degli spot tradizionalmente utilizzati da me. A questo punto ho deciso di spostarmi in una zona dove non avevo mai pescato. Dal mese di novembre ho iniziato a pasturare con boilies intere e sbriciolate per ottenere la fiducia delle carpe e ho continuato per ben 2 mesi".
Dieter , come innesco ha utilizzato una boiles all'aroma di pesce combinata con una mezza pop-up. Poi ha aggiunto nel PVA legato all'amo tre boiles. L'innesco si e' rivelato irresistibile per la carpa da record. L'abboccata e' avvenuta alle 5:30, dopo una breve sessione notturna.

"Speravo di prendere una delle grandi carpe a specchi che popolano il lago, ma certamente non mi devo lamentare perche' grazie a questa grande carpa comune ho acquisito il nuovo record. La carpa , prima di finire nel guadino, ha opposto una poderosa resistenza durata oltre 20 minuti.


Se questa carpa comune continuera' a crescere al ritmo attuale, in pochi anni , se venisse ancora catturata, potrebbe infrangere l'attuale record mondiale per una carpa comune che appartiene dal 2008 ad Andre Komornicki da Les graviers con una carpa a specchi di ben KG41.
 
Titolo
Di SiMoN (del 01/01/2011 @ 23:15:32, in CARPFISHING, linkato 1986 volte)

....TIGERNUT.... Sono chiamate anche "Chuffas"e provengono dalla Spagna. Queste noccioline tigrate hanno un gusto molto dolce e per questo piacciono molto alle carpe, tanto che in certi luoghi sono diventate persino le esche a loro preferite. La loro preparazione è molto simile a quella del mais: si inizia con la fase di ammollo per 3 o 4 giorni, poi si passa alla bollitura che può variare dai 30 ai 45 minuti. Dopo essere bollite si fanno raffreddare e si può aggiungere 300 g di zucchero o un pò di melassa mantenendo sempre la stessa acqua di bollitura. Le Tiger assumeranno un odore alcolico ed un sapore dolcissimo al quale le carpe non sapranno resistere. Eventualmente se ne possono selezionere una dozzina da innesco, magari caricandole con melassa/dolcificante e qualche ml di aroma a vostro piacimento. Sono particolarmente indicate nelle acque dove c'è una massiccia presenza di pesci di disturbo come gamberi e pesci gatti; possono rimanere in pesca anche per diversi giorni ma non bisogna mai esagerare con la pasturazione perchè sono poco digeribili e potrebbero saziare in fretta le carpe. Ne bastano una manciata attorno all' innesco per creare già una grande attrazione. Provare per credere!!!

articolo di Simone

 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 31/12/2010 @ 00:01:35, in CARPFISHING, linkato 7023 volte)

ITINERARI IN ACQUE "LIBERE"
articolo di Davide Cattabriga del Team Kappotto


La tecnica del carpfishing (pesca alla carpa) può essere effettuata in diversi siti, a partire da grandi laghi e fiumi per finire in cave e canali anche di modeste dimensioni, quello importante è accertarsi della presenza del ciprinide all'interno dello specchio o corso d'acqua in cui si ha l'intenzione di cimentarsi con questa piacevole tecnica. Prendendo come punto di riferimento Bologna elencherò le zone adibite all'esercizio del carp-fishing.

ZONA 1

OVVERO ZONA IN CUI è CONSENTITA LA PESCA NOTTURNA ESCLUSIVAMENTE A FONDO SENZA L'USO DI NESSUN TIPO DI GALLEGGIANTE E CON ESCHE E PASTURE VEGETALI O SFARINATI. GLI ESEMPLARI CATTURATI DEVONO ESSERE IMMEDIATAMENTE RILASCIATI ED è VIETATO L'USO E LA DETENZIONE DEL CESTINO.
-fiume Reno(con zona c.f quindi tre canne e possibilità di pescare di notte da Cà delle curve alla confluenza del torrente Samoggia)
-torrente Santerno(con zona c.f 3 canne dal ponte della via Emilia al ponte della ferrovia Bologna-Ancona)
-canale lorgana(con zona c.f dal ponte di via Morgone al confine con la provincia di Ferrara)
-bacino Brasimone (PESCA CONSENTITA CON 1 SOLA CANNA sull'intero perimetro ad esclusione del tratto individuato a zona di ripopolamento e frega)
-bacino di Suviana (PESCA CONSENTITA CON UNA CANNA!!) in riva sinistra,dal campeggio fino all'ancoraggio a terra delle boe di delimitazione dell'area di carico e scarico della diga.

Queste come già detto erano le zone in cui si ha la possibilità di pernottare altrimenti bisogna attenersi agli orari previsti dal calendario di pesca. Altro posto però in cui si ha la possibilità di pernottare ma che non risulta su calendario è la cava di S.Lorenzo a Sasso Marconi..tale cava ha una buona popolazione di carpe di taglia media "priva"di regolamento, acqua libera con possibilità di utilizzo di natante e come SEMPRE si consiglia l'utilizzo di un giubotto di salvataggio.
Per chi invece non ha la possibilità o la voglia di passare più giorni a pescare state tranquilli pescare a c.f non vuol dire per forza fare sessioni di più giorni e non è detto che i risultati non manchino comunque!! Chiunque può pescare a carpfishing quando e dove vuole e non necessariamente con tre canne (atteniamoci sempre ai regolamenti delle categorie di acque e della zona! informiamoci quindi prima di partire!) esistono tanti canali tipo l'emiliano romagnolo (fate attenzione alle rive di cemento che non sono molto sicure per la loro struttura) in cui la carpa è presente anche di notevole taglia..canali nel ferrarese o ad Argenta (credo che alcuni siano consciuti da tutti..tipo: circondariale ,navigabile, cavalletta, lorgana, botte, le due garda, ecc).

E a chi non piace il canale?

 Esistono cave in cui si pratica carpfishing, quella a me più cara è il lago rossobasso, meglio conosciuto come lago di Varignana. A dire il vero son due laghi e io prendo in esame quello no kill famoso per la preseza di lucci, ma per chi volesse passare una bella giornata in mezzo a un ambiente collinare quello è uno ottimo speccho d'acqua dove lanciare le nostre boiles e il divertimento non manca..le carpe son presenti in buon numero e vi faranno divertire con emozionanti combattimenti. Per quanto riguarda i regolamenti si pesca con una canna e amo SENZA ARDIGLIONE, 1 kg max di pastura, vietato esca viva o larva carnaria sulle rive del lago. Comunque troverete il regolamento, in caso mi sia scordato qualcosa. per ora concludo qua non venendomi in mente nient'altro.

un saluto a tutti sempre a disposizione per eventuali approfondimenti..

articolo di Davide Cattabriga del Team Kappotto

 
Pagine: 1 2 3

Benvenuto 
Ci sono 1045 Utenti collegati


Form Object


< marzo 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             

RICORDATI DI CONDIVIDERE QUESTA PAGINA CON I TUOI MIGLIORI AMICI SU:



Titolo
ARCI PESCA (31)
ATTIVITA' SOCIALI E RICREATIVE (7)
CAMPIONATI MONDIALI (7)
CARPFISHING (29)
CURIOSITA' (20)
DOCUMENTI (9)
EVENTI (24)
FIUMI ITALIANI (2)
GARE AD INVITO (20)
ITINERARI (19)
LEDGERING FEEDER (6)
NEWS G.P.O. (9)
PASTURE e ATTREZZATURA (10)
PERSONAGGI (2)
PESCA A MOSCA (1)
PESCA AL COLPO (73)
PESCA IN FIUME (5)
PESCA IN MARE (6)
REGOLAMENTI (1)
SCRIVONO DI NOI (16)
SPECIE ITTICHE (30)
SPINNING (60)
TECNICHE (5)
TEMATICHE AMBIENTALI (25)
TROTA IN LAGO (12)

Catalogati per mese:
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019

Gli articoli piu' cliccati

Titolo

VIDEO GPO CHANNEL IN PRIMO PIANO


 


Titolo
VI PIACCIONO I NOSTRI ARTICOLI?

 NON POSSO STARNE SENZA!
 MOLTISSIMO
 MOLTO
 ABBASTANZA
 COSI' COSI'
 NON MI ESPRIMO
 POCO
 POCHISSIMO
 LI ODIO!





21/03/2019 @ 13:48:13
script eseguito in 155 ms


Ambiente e natura



 

Segnalato da
Web Directory Gratuita

Segnalato da:
www.aggiungisito.it

Googlerank, pagerank di Google

Segnalato su: Aristotele, motore di ricerca Italiano

Click Web

METEO DA 3BMETEO.COM