GPO IMOLESE TUBERTINI - LA POLISPORTIVA DELLA PESCA

 
 

Immagine
 Roncassaglia Marco al primo Meeting dell'amicizia 2012 laghi CSAA di Bentivoglio, Bologna... di Admin G.P.O.
 
"
La natura non fa nulla di inutile

Aristotele
"
Seguici: 
Titolo
 
DI SEGUITO TUTTI GLI ARTICOLI DELLA SEZIONE RICHIESTA E PUBBLICATI SUL SITO IN ORDINE CRONOLOGICO
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 21/11/2011 @ 17:12:13, in PESCA AL COLPO, linkato 2408 volte)
A PRANDI IL CLUB, A SANTONI GLI STOPPERS
Articolo di Massimo Rossi per la rivista Noi Pescatori
Alla fine dell'articolo il link alle 282 foto della parte finale della manifestazione
 
Un buon Circondariale ha ospitato le ultime due prove del Club Azzurro Nazionale 2011
Il fine settimana del 15 e 16 Ottobre ha visto la disputa delle ultime e decisive prove del Club Azzurro Nazionale 2011; il campo di gara è stato quello dell'Oasi Vallette ad Ostellato, nel tratto iniziale. Le gare disputate in questo fine settimana di Ottobre sono il recupero delle due prove che erano in calendario per i giorni 12 e 13 Marzo, sempre ad Ostellato, e spostate saggiamente a questa data dal Comitato di Settore Nazionale. Come sicuramente ricorderete molto bene tutti, l'inizio dellanno ad Ostellato fu decisamente disastroso, con la pescosità molto vicina allo zero. Le voci sulle motivazione di quella scarsissima pescosità a quell'epoca furono veramente tante, comprese quelle scritte anche da più parti, di una forte forma di inquinamento pericolosa anche per l'uomo, ricorderete che qualcuno, su qualche sito, aveva scritto che chi fosse stato a pescare ad Ostellato doveva disinfettare tutto quello che aveva toccato l'acqua, compreso il pescatore. Bene, oggi su tutto questo ci possiamo anche scherzare, le tante gara che il campo di Ostellato ha sopportato, Campionato del Mondo in testa, e la grande pescosità che ha fornito, sono la riprova che gli Enti preposti, prontamente allora allertati dalla Sezione Fipsas di Ferrara, avevano fornito dati veritieri: Ostellato ed il Circondariale non erano morti ma stavano attraversando un periodo che nessuno si aspettava; oggi tutti ci vogliono gareggiare ma quel lontano fine settimana del 12 e 13 Marzo i dati dellUniversità ancora non c'erano e quindi confermo che bene hanno fatto, visto che di certezze c'è ne erano veramente poche, a posticipare questo importante appuntamento. Le due gare di Ostellato si sono disputate a tecnica libera ed era ammesso utilizzare 20 litri tra terre e pasture, 2,5 litri di esche comprensive di 1 litro di fouillis/lombrichi e 50 grammi di vers de vase, a monte e a valle dei 50 concorrenti del Club Azzurro erano posti i due mini settori da cinque stoppers ognuno. Le due gare di Ostellato sono state organizzate al meglio dalla Lenza Romagnola Tubertini capitanata da Aldino Faccani, Giudice di Gara di tutte e sei le gare del Club Azzurro Antonio Fusconi. Due belle giornate dal punto di vista del meteo hanno fatto da cornice a questo importante appuntamento che chiude l'annata agonistica a livello individuale. La prima giornata di gare ha fatto registrare le vittorie di settore di Andrea Gelli della ASD LP Valdera L. Pontederese Colmic, Francesco Reverberi della Pol. Oltrarno Colmic, Massimo Franchini della Lenza Aretina Fin-Tes Maver, Marco Genovesi della SPS Il Vairone Maver, Paolo Cauzzi della SPS Ravanelli Trabucco. Tra gli stoppers si registrano invece i successi di Andrea Giambrone della ASD Cannisti Pescaluna Ballabeni Tubertini, Adriano Brocchini della Unione Sp Tolentino 79 Milo. La seconda giornata di gare ha visto i successi di Giuliano Prandi della Lenza Emiliana Tubertini, Cesare Barillari della ASS Amo Santarcangiolese Colmic, Andrea Boni della Lenza Emiliana Tubertini, Mauro Belloni della Lenza Emiliana Tubertini, Marco Solfanelli della P.C. Bastia; primi di settore tra gli stoppers per Andrea Santoni della Pol. Oltrarno Colmic, Stefano Manni dellAlto Panaro Sensas Stonfo. La classifica generale del Club Azzurro 2011 vede al primo posto Giuliano Prandi della Lenza Emiliana Tubertini con 9 penalità, secondo posto per Simone Carraro della Lenza Emiliana Tubertini con 10 penalità, terzo posto per Alessandro Bruni della SPS Ravanelli Trabucco con 11 penalità, quarto posto per Andrea Gelli della ASD LP Valdera L. Pontederese Colmic con 13 penalità, quinto posto per Stefano Premoli della Pol. Oltrarno Colmic con 13 penalità, sesto posto per Cesare Barillari della ASS Amo Santarcangiolese Colmic con 15 penalità. La classifica finale degli stoppers vede al primo posto Andrea Santoni della Pol. Oltarno Colmic con 6 penalità, secondo posto per Andrea Giambrone della ASD Cannisti Pescaluna Ballabeni Tubertini con 8 penalità, terzo posto per Giancarlo Armiraglio della Cannisti Castel Maggiore Hydra con 10 penalità, quarto posto per Stefano Manni dellAlto Panaro Sensas Stonfo con 11 penalità. A questo punto, come di consueto, la parola ai protagonisti e per primo abbiamo GIULIANO PRANDI della Lenza Emiliana Tubertini: Queste ultime due gare, qui ad Ostellato, sono state sicuramente positive perchè è stato preso tanto pesce, sia ieri che oggi, e per tutto il campo di gara; nella gara di oggi sono stato anche particolarmente fortunato perchè ho preso tre carassi che sicuramente mi hanno agevolato nella vittoria del settore. Nella gara di ieri ho fatto il terzo con circa sette chili, oggi vinco il settore con oltre dieci chili. A livello di pasturazione ho fatto, come penso tutti, un buon fondo iniziale con pastura e terra, circa metà e metà, alimentando poi il posto di pesca solo con piccole palle date con lo scodello; come innesco ho usato principalmente il vers de vase e ogni tanto provavo con il lombrico. La mia partenza di gara stata abbastanza leggera, a livello di lenze, ed ho visto invece che chi è partito più pesante aveva una resa migliore e così nella gara di oggi mi sono appesantito in partenza anche io, con 1,5 ed anche 2 grammi, poi verso la fine mi sono alleggerito con lenze da 0,50 a 1 grammo. Ieri la gara l'ho ripiegata strada facendo, oggi invece andato tutto per il meglio. Il Club Azzurro quest'anno mi pare sia andato molto bene, bene Medelana, bene il cambio Garolda e Cavecchia e bene Ostellato. A chiudere diamo voce al vincitore della classifica degli stoppers ANDREA SANTONI della Pol. Oltrarno Colmic: Queste due ultime prove qui ad Ostellato sono state abbastanza difficili, i pesci non erano chiarissimi da capire, entravano in pastura e poi uscivano e la taglia sembrata essere determinante. Sono state per me due belle gare perchè avevo nel settore quello che mi minacciava più da vicino in classifica e quindi ce la siamo giocata sino alla fine. Ho pescato abbastanza leggero con 0,50 e massimo 1/1,5 grammi, ho fatto una abbondante pasturazione con terra e fouillis alimentando poi circa ogni dieci minuti. Ho adottato la stessa tecnica per entrambe le giornate di gare. Ti ringrazio per l'occasione che mi dai e quindi voglio ringraziare per l'annata agonistica i miei nuovi compagni dell'Oltrarno che mi hanno aiutato tantissimo sotto tutti i punti di vista. Volendo fare un bilancio delle sei gare, ti dico che Medelana, per me, uno dei più bei campi di gara in assoluto, sia come pesca che come pescosità, il Fissero è un bel campo di gara, certo senza erba, comunque è uscita una gara decisamente tecnica, e devo dire che anche queste due ultime gare sono risultate molto tecniche. A chiudere voglio dire che sono molto contento di essere entrato nel Club Azzurro, il prossimo anno mi faranno la pelle, ma esserci arrivato è una grande soddisfazione.
 
 
CLASSIFICA FINALE
1 Prandi Giuliano 9,00
Lenza Emiliana (Tubertini)
2 Carraro Simone 10,00
Lenza Emiliana (Tubertini)
3 Bruni Alessandro 11,00
S.P.S. Ravanelli (Trabucco)
4 Gelli Andrea 13,00
L.P. Valdera L. Pontederese (Colmic)
5 Premoli Stefano 13,00
Polisportiva Oltrarno (Colmic)
6 Barilari Cesare 15,00
Amo Santarcangiolese (Colmic)
7 Boni Andrea 15,00
Lenza Emiliana (Tubertini)
8 Fedeli Maurizio 16,00
S.P.S. Ravanelli (Trabucco)
9 Manni Marco 17,00
Alto Panaro (Sensas Stonfo)
10 Giordani Alessandro 17,00
S.P.S. Pasquino (Colmic)
11 Alberini Gianluca 19,00
A.D.P.S. Aurora Parma (Maver)
12 Crepaldi Matteo 20,00
River Club Padova (Tubertini)
13 Tesconi Fabio 20,00
A.P.P.S. Lenza Aglianese (Maver)
14 Miozzo Eddy 21,00
S.P.S. Longobardi (Milo)
15 Lazzeretti Gianni 21,00
L.P. Valdera L. Pontederese (Colmic)
16 Reverberi Francesco 21,00
Polisportiva Oltrarno (Colmic)
17 Bosi Stefano 21,00
S.P.S. Ravanelli (Trabucco)
18 Vezzalini Massimo 21,00
A.S.D. Noi
19 Ravaglia Moreno 22,00
ASD G.P.O. Imolese (Tubertini)
20 Ranelli Alessandro 22,00
A.S.P. Stella Marina (Maver)
21 Capellini Matteo 23,00
A.D.S. Lenza Parmense (Maver)
22 Bazzo Gianangel 23,00
Team Fuego (Tubertini)
23 Belloni Mauro 23,50
Lenza Emiliana (Tubertini)
24 Francini Massimo 24,00
Lenza Aretina Fin-Tes (Maver)
25 Genovesi Marco 24,00
S.P.S. Il Vairone (Maver)
26 Laurentini Angiolo 24,00
Lenza Aretina Fin-Tes (Maver)
27 Colombo Emilio 24,00
S.P.S. Longobardi (Milo)
28 Colato Alessandro 24,50
Team Sarfix Crevalcore
29 Cauzzi Paolo 25,00
S.P.S. Ravanelli (Trabucco)
30 Naro Michele 26,00
Team Pesca Il Borghetto (Maver)
31 De Gioia Michele 26,00
Polisportiva Oltrarno (Colmic)
32 Fontana Massimo 26,50
S.P.S. Goldenfish (Tubertini)
33 Marsalli Adriano 27,00
A.P.P.S. Lenza Aglianese (Maver)
34 Schiesaro Giampaolo 28,00
Polisportiva Oltrarno (Colmic)
35 Solfanelli Marco 28,00
P.C. Bastia
36 Bortolan Matteo 28,00
Cannisti Club Vicenza (Maver)
37 Minghelli Francesco 28,50
ASD G.P.O. Imolese (Tubertini)
38 Forni Fulvio 31,00
S.P.S. La Casaleonese (Colmic)
39 Sebastiani Roberto 32,00
Unione Sp. Tolentino 79 (Milo)
40 Ottobrini Luigi 32,00
Pol. 4 Ville Secchia (Colmic)
41 Coradeschi Marco 33,00
L.P. Valdera L. Pontederese (Colmic)
42 Dantona Enrico 34,50
S.P.S. Longobardi (Milo)
43 Venturini Andrea 35,00
Alto Panaro (Sensas Stonfo)
44 Zazzeron Luca 38,00
S.P.S. Il Vairone (Maver)
45 Galeotti Davide 38,50
Club Pescatori (Colmic)
46 Pasquini Gianluca 50,00
A.P.S. Lucca (Maver-Stonfo)
47 Rinaldi Valerio 44,00
Pesca Club Teramo (Milo)
48 Fini Andrea 35,00
Polisportiva Oltrarno (Colmic)
49 Cavani Paolo 45,00
C. P. Sport Salso Marlin (Tubertini)
50 Pavan Alessandro 48,00
Cannisti Castelmaggiore
 
 
CLASSIFICA FINALE STOPPERS
1 Santoni Andrea
Polisportiva Oltrarno (Colmic) 6,00
2 Giambrone
Andrea ASD Cannisti Pescaluna (Ballabeni Tubertini) 8,00
3 Armiraglio
Giancarlo Cannisti Castelmaggiore (Hydra) 10,00
4 Manni Stefano
Alto Panaro (Sensas Stonfo) 11,00
5 Brocchini
Adriano Unione Sp. Tolentino 79 (Milo) 12,00
6 Vinco Andrea
SPS Gatto Azzurro (Colmic) 14,00
7 Guasti Fabio
Lenza Aretina Fin-Tes (Maver) 17,00
8 Ferri Manuel
A.S.S. Amo Santarcangiolese (Colmic) 18,00
9 Ferrigno
Salvatore Faps Team Bazza 18,00
10 Capozza Jacopo
S.P.S. Le Groane (Milo) 22,00
 
Articolo di Massimo Rossi per la rivista Noi Pescatori
 
282 FOTO IN ESCLUSIVA PER IL GPO SCATTATE NELLA PARTE FINALE DELLA MANIFESTAZIONE IL 16 OTTOBRE 2011
 
 
 
 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 21/11/2011 @ 12:50:09, in PASTURE e ATTREZZATURA, linkato 14918 volte)
TUTTE LE PASTURE DI MARCEL VAN DEN EYNDE
Rappresentante esclusivo per lItalia Tubertini High Quality
All'interno dell'articolo troverete la lista con la descrizione di tutte le pasture di Marcel Van Den Eynde
CHI ERA MARCEL VAN DEN EYNDE
(nelle parole di Jan van Schendel, Gabriele Tubertini e Angelo Rinaldi)
articolo di Angelo Borgatti
Per far conoscere o semplicemente ricordare chi sia stato van den Eynde nel mondo della Pesca Sportiva ed Agonistica occorrerebbe almeno un libro, un grosso libro.
Moltissimi di noi, probabilmente, almeno una volta hanno avuto tra le mani un sacchetto di pastura con il famosissimo logo circolare con la bandiera belga e le 3x, ed i pi giovani spesso senza sapere chi e cosa ci fosse dietro.
Chi lo ha conosciuto, anche solo di fama, non ha certo bisogno di queste note per ricordarlo; per i molti che, oggi, calcano i campi di gara e, per motivi anagrafici, non hanno vissuto gli anni epici dell'agonismo internazionale e della grande ascesa e diffusione del nostro sport, ho tentato di rendere questo piccolo omaggio al grande belga con le parole di tre grandi campioni, tra i tantissimi, che lo hanno conosciuto, apprezzato e stimato, come uomo ancor prima che come sportivo.
.per continuare a leggere tutto l'articolo di Angelo Borgatti clicca qui : http://www.gpofishing.it/dblog/articolo.asp?articolo=67 
 
 
 
 
 

ELENCO E DESCRIZIONE DELLE PASTURE DI MARCEL VAN DEN EYNDE
Van Den Eynde VDE Carpano
Ideale per la costruzione di Boilies. Può essere usata anche come pastura o innescata sull'amo.


Van Den Eynde VDE Carp Pellets Strawberry
Pellets attirante e apetizzante da fondo a scioglimento prolungato. Mantiene pasturata la zona di pesca per tempi molto lunghi.

Van Den Eynde VDE Carp Grounbait
Pastura da fondo per carpe e grossi pesci aromatizzata alla farina di pesce o alla fragola adatta sia in acqua lenta che veloce.

Van Den Eynde VDE Kastaar
Pastura a base dolciastra che deriva dall'impego di biscotto e melassa. Studiata per il pesce di fondo in acque calde o nel periodo estivo, adatta in modo particolare per la pesca al carassio.

 
 
Van Den Eynde VDE HI PRO Specimen Carp
Pastura specifica da Carpa, risulta molto utile in aggiunta alle normali pasture Van den Eynde o Tubertini, in campi di gara dove dove siano presenti carpe e pesci grossi in genere.

 
 
Van Den Eynde VDE Record Gold
Pastura di colore giallo chiaro espressamente studiata per le acque molto veloci. particolarmente valida per la pesca al Cavedano, del Carassio e della Scardola. Si pu farcire con bigattini o altre esche (casters, mais, lombrichi, ecc).

 
 
Van Den Eynde VDE Record Zil
Pastura di colore giallo chiaro espressamente studiata per le acque medio lente. particolarmente valida per la pesca al Cavedano, del Carassio e della Scardola. Si può farcire con bigattini o altre esche (casters, mais, lombrichi, ecc).

 
 
Van Den Eynde VDE Heavy Special
Pastura da fondo pesante per la pesca al Carassio, Scardola, Savetta in corrente. Si consiglia di bagnare tre volte per ottenere una amalgama perfetta del prodotto. In caso di corrente molto veloce, appesantire con Kanaal in misura del 30/50%.
 

 
 
Van Den Eynde VDE Match Win
Pastura da mezzo fondo specifica per Triotto Lasca Scardola. studiata per pesci di dimensione medio/piccola in acquq corrente o ferma. Variare la percentuale di acqua in base alla corrente. Appesantire eventualmente con 30%-50% di Kanaal.

 
 
Van Den Eynde VDE Classic
Pastura studiata espressamente per Cavedano, Savetta, Pigo in acqua corrente. Va bagnata tre volte, perch assorbendo molta acqua necessita di una preparazione specifica. In caso di corrente molto veloce, aggiungere SECRET in proporzione dal 30%-50%.

 
 
Van Den Eynde VDE Catch
Pastura specifica per Carassi, Scardole, Carpe in canale o acqua ferma. Colore giallo e base dolce. Perfetto per Ostellato. A seconda della quantita' d'acqua scoppia in superficie oppure scende lentamente verso il fondo.
 

 
 
Van Den Eynde VDE Secret
Tipica pastura da fondo pesante per ciprinidi, va bagnata poco alla volta e manipolata fino ad ottenere un impasto consistente. Puo' essere integrata con bigattini o ver de vase. Adatta alla pasturazione pesante.
 

 
 
Van Den Eynde VDE Supercup Canals - Lake
Pastura adatta per la pesca di breme e gardon in acque lente o ferme, eccezionale per l'aggiunta di fouilles e per la pesca con ver de vase.

 
 
Van Den Eynde VDE Expo
Pastura di colore rosso, espressamente studiata per la pesca del Cavedano in acque sporche o velate. Adatta anche per la pasturazione pesante.

 
 
Van Den Eynde VDE Marine Green
Pastura da carpe altamente attirante in quanto contiene un'alga stimolatrice di appetito, la spirulina, indicata in aggiunta ad altre pasture per aumentarne il potere attirante.

 
 
Van Den Eynde VDE Expanda Gold Mix
Pastura da carpe per acque lente o medie. Eccezionale nei mesi primaverili ed estivi e per l'aggiunta sia di larve che di mais. Pu anche essere usata con l'aggiunta di pellets.

 
 
Van Den Eynde VDE Carp Food Source
Pastura da carpe estremamente concentrata, adatta in acque veloci nei mesi estivi, quando i pesci sono nella massima attivita' ed hanno bisogno di alimenti molto nutrienti.

 
 
Van Den Eynde VDE Turbo Gardons - Brown
Pastura creata per la pesca di breme e gardon in acque medie e veloci, perfetta con l'aggiunta in parti uguali di argilla.
 

 
 
 
Van Den Eynde VDE Turbo Gardons - Black
Pastura creata per la pesca di breme e gardon in acque medie e veloci, data la colorazione indicata per la pesca in acque limpide, perfetta con l'aggiunta in parti uguali di argilla.

 
 
Van Den Eynde VDE Euro Champion Big Fish
Pastura da fondo molto nutriente e digeribile, ideale per grossi pesci come Carpe, Carassi, Amur e Breme. Ottima sia nei mesi estivi che in quelli invernali.

 
 
Van Den Eynde VDE Gold Pro Breme
Pasture adatte alla pesca di breme in acqua lenta. La Classic e' consigliata nei periodi primaverili ed autunnali, la Yellow nei periodi estivi ed in acque chiare. Ideali per pesci di media-grossa taglia, da bagnare in 3 volte in quanto assorbono molta acqua.

 
 
Van Den Eynde VDE Secret Black
Pastura nera a grana fine adatta alla pesca di pesci molto sospettosi come carpe, breme e gardon, uno sfarinato mediamente legante indicato in acqua medio veloce.


INGREDIENTI PER LE PASTURE DI MARCEL VAN DEN EYNDE
 
 
 
 
Van Den Eynde VDE Terra da fondo
Terra di campo setacciata.
 

 
 
Van Den Eynde VDE Argilla Nera Umida
Argilla da usare sia in aggiunta alla pastura che come veicolo per fouilles. La colorazione nera indicata in acque limpide e per pesci particolarmente sospettosi in quanto non altera la colorazione del fondale.

 
 
Van Den Eynde VDE Argilla Belga
Argilla a grana molto fine da usare sia in aggiunta alla pastura che come veicolo per fouilles.


 
 
Van Den Eynde VDE Argilla Secca
Ideale come slegante per fouilles

 
 
Van Den Eynde VDE Canapa Bollita
Canapa bollita, immersa in liquido conservante, da aggiungere alla pastura.

 
 
Van Den Eynde VDE Canapa Tostata
Farina grossolana di canapa tostata.

 
 
Van Den Eynde VDE Kurkuma
Rivitalizzante per bigattini. Ideale per rendere vivace lesca. Aggiunto alla pastura esercita potere attirante per pesci di taglia.
 

 
 
 
Van Den Eynde VDE Pane Belga
Additivo per pasture, ideale come slegante.

 
 
Van Den Eynde VDE Copra - Melassa
Ingrediente estremamente dolce contenente polpa di cocco essicata. Indicato per la pesca di carpe, carassi, scardole e breme. Tende ad appensatire ed annerire la pastura.

 
 
Van Den Eynde VDE Roach Additive Classic
Additivo per la pesca di breme e gardon, indicato nei periodi autunnali ed invernali.

 
 
Van Den Eynde VDE Big Fish
Sviluppato per attirare grossi pesci come carpe, amur o pesci gatto e breme. Indicato nei mesi primaverili ed estivi non altera le caratteristiche della pastura.

 
 
Van Den Eynde VDE Big Fish Tutti Frutti
Versione aromatizzata alla frutta del classico additivo allround Big Fish.

 
 
Van Den Eynde VDE Bream Additive White
Additivo Brasem di colore bianco per la pesca delle breme, indicato per pasture chiare.


 
 
Van Den Eynde VDE Bream Additive Exotic
Additivo Brasem per la pesca delle breme nei periodi estivi e per pesci di grossa taglia.

 
 
Van Den Eynde VDE Bream Additive Caramel
Additivo Brasem al caramello per la pesca delle breme, indicato nei periodi estivi per pesci di media taglia.

Rappresentante esclusivo per l'Italia Tubertini High Quality
 
ALTRI NOSTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI
 
 
 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 19/11/2011 @ 21:41:10, in EVENTI, linkato 2567 volte)
IL VALORE DEL RESPIRO TRA SPORT E FIBROSI CISTICA
 
Si è svolta stamattina a Roma presso la Sala Giunta del CONI al Foro Italico, la conferenza
stampa “Il valore del respiro: sport e fibrosi cistica”, promossa dalla LIFC (Lega Italiana Fibrosi
Cistica Onlus) e dalla FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee). Si
rafforza così il rapporto tra la fibrosi cistica e lo sport, contemporaneamente alla settimana
Europea della Fibrosi Cistica dal 21 al 27 novembre. Tra i relatori il Dott. Ugo Claudio Matteoli
(Presidente Fipsas) e il Dott. Franco Berti (Presidente LIFC), che hanno manifestato la loro
soddisfazione, per un accordo di partnership tra la Lega Italiana Fibrosi Cistica Onlus e la
Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee.
Auspichiamo che questa partnership – dichiara Franco Berti - possa consolidarsi nel prossimo
futuro. Riteniamo che affiancare il nostro nome a quello della FIPSAS sia un grande successo e
onore per la LIFC. La FIPSAS rappresenta un’attività sportiva come la pesca che si pratica
all’aria aperta. L’aria aperta, l’ossigeno, sono contesti salutari per il nostro paziente. Inoltre
grazie alla sua capillarità abbiamo la possibilità di raggiungere un ampio pubblico. Infine
potremmo realizzare molti eventi “prendi all’amo la speranza!”
La conferenza è stata moderata dal Dott. Cosimo Colasanto, giornalista di Salute24, che in
apertura ha confermato la sua sensibilità verso la fibrosi cistica. Durante gli interventi, è stato
presentato in anteprima il documentario “Respiro Sommerso”, simbolo della campagna
d’informazione e sensibilizzazione della LIFC, prevista dal 21 novembre al 31 dicembre sul sito
respirosommerso.it e sui mezzi di comunicazione nazionali e locali. Il documentario si basa sul
respiro, una funzione vitale simile per tutti noi, ma speciale per i malati di fibrosi cistica, e per chi
pratica tecniche di respirazione per sport o per benessere psico-fisico.
Respiro Sommerso è ambientato sott’acqua, i protagonisti sono Gianluca Genoni, testimonial
LIFC e i nostri ragazzi Tiziana, Alessandro e Giulia, affetti dalla malattia e con tanta voglia di
combatterla. Durante le riprese si sono sottoposti ad una sorta di sfida-gioco: riuscire a stare in
apnea sott’acqua. L’apnea raffigura la momentanea interruzione del respiro, descrivendo con molta
incisività l’idea di una carenza di vita. I protagonisti del cortometraggio risalgono in superficie per
cercare di vincere la loro patologia, come la Lega Italiana Fibrosi Cistica sta raggiungendo e
conquistando l’eccellenza per la qualità delle cure dei suoi pazienti, migliorandone la qualità della
vita.
Bellissima esperienza – ribadisce Gianluca Genoni - mi ha coinvolto molto perché le tecniche che io uso per migliorami nel mio sport sono le stesse tecniche di fisioterapia respiratoria praticate dai pazienti. Sono ancor più soddisfatto per l’entusiasmo e la forza d’animo che questi ragazzi hanno dimostrato di avere sia nella fase di preparazione all’immersione, ma soprattutto durante l’immersione, non è facile ma ce l’hanno fatta.
Un efficace intervento scientifico durante la conferenza è stato dato dalla Dr.ssa Valeria Raia del Centro Fibrosi Cistica di Napoli, nel quale sostiene la correlazione tra l’attività fisica e la fisioterapia respiratoria nei nostri pazienti. L’approccio complementare al programma di fisioterapia nei soggetti affetti dalla malattia, come dimostrato da alcuni studi a livello internazionale ha un fondamento. Infatti, è stato comprovato scientificamente che un'attività fisica eseguita in maniera corretta e salutare, migliora l'utilizzazione dell'ossigeno, limita la ventilazione polmonare e fortifica i gruppi muscolari coinvolti che mostrano un aumento della vascolarizzazione capillare ed un incremento dei mitocondri.
La Fibrosi Cistica - spiega la Dr. Valeria Raia - è una grave malattia genetica con complicanze sistemiche e spesso una progressione irreversibile del quadro clinico, soprattutto a livello polmonare. La promozione di un programma di educazione precoce all'attività fisica fin dai primi anni di vita, abbinata ad una corretta fisioterapia respiratoria, rappresenta una sfida per questi malati, spesso condizionati dalle abitudini sedentarie, non sufficientemente stimolati e precocemente educati all'attività fisica dall'ambiente familiare e sociale. Lo sviluppo di tutte le attitudini motorie e psicomotorie del soggetto, gli stimoli al movimento e all'uso armonico di tutto il corpo, al contatto con le persone e con l'ambiente, e con la natura possono favorevolmente influire sull'efficienza delle funzioni respiratorie, incluse quelle di rimozione delle secrezioni e di difesa dalle infezioni, che rappresentano i principali problemi clinici che affliggono questi malati. Più in generale, costruire una rete d’informazione nazionale può sostenere il ruolo dell’attività fisica come motore di integrazione sociale, superamento di diversità fisiche ed handicap.
 
Cos'è la Fibrosi Cistica
La fibrosi cistica (o mucoviscidosi) è una malattia genetica, il cui difetto di base consiste nella produzione di una proteina alterata chiamata CFTR. Questa proteina provoca una anomalia nelle secrezioni esocrine dell’organismo, con il risultato di una anormale produzione delle stesse, che sono dense e viscose.
La presenza di queste secrezioni anormali determina un danno progressivo degli organi coinvolti.
Dal punto di vista clinico, la fibrosi cistica è una malattia cronica: ciò significa che la persona che ne è affetta ha la malattia per tutta la vita.
 
 
SE VUOI SAPERE DI PIU’ VISITA I SEGUENTI SITI WEB:
 
IL SITO DELLA LEGA ITALIANA FIBROSI CISTICA – ONLUS
 
IL CANALE SU YOUTUBE DELLA LEGA ITALIANA FIBROSI CISTICA – ONLUS
 
IL SITO DELLA LEGA ITALIANA FIBROSI CISTICA – IL RESPIRO SOMMERSO
 
IL SITO DELLA F.I.P.S.A.S. NAZIONALE
 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 16/11/2011 @ 22:56:57, in ARCI PESCA, linkato 1674 volte)
UNA BUONA PROVA LA QUARTA DEL PROVINCIALE INDIVIDUALE DI BOLOGNA PER IL TEAM A.R.C.I.
articolo di Danielli Stefano
 
Nella quarta ed ultima prova del Provinciale Individuale con tecnica a ledgering , ottima la prova
dei nostri componenti il Team A.R.C.I. nel Po di Volano a Medelana il 23/10
Aumenta di valore della prova se si tiene presente che in un campo gara come quella di Medelana
una pesca con tecnica a ledgering non è certo facile da eseguire.
Ed è per questo che il buon secondo posto di settore della Borghi Rossella ottenuto con un pescato
di Kg.1,160 , il terzo posto di settore di Fontana Giovanni ottenuto con un pescato di Kg.0,920,
il primo posto di settore di Danielli Stefano ottenuto con un pescato di Kg.1,960 ,acquistano di valore.
Sfortunata la prova di Banzi Giuliano piazzatosi quinto di settore ,settore che in tutto il campo gara è risultato il meno pescoso , con poche e piccole catture.
Buoni quindi i piazzamenti dei nostri atleti nelle classifica finale individuale.
 
 
 
 
 
 
Secondo posto assoluto per Danielli Stefano con due primi posti un secondo e un terzo nelle quattro
prove.
Decimo posto assoluto per Fontana Giovanni ottenuto con un primo un secondo un terzo e un sesto
piazzamento di settore.
Undicesimo posto assoluto per Borghi Rossella ottenuto con i seguenti piazzamenti di settore ,
tre secondi posti e un quarto posto .
Ventiseiesimo posto assoluto per Banzi Giuliano con i seguenti piazzamenti di settore , un secondo
un terzo un quinto e un sesto posto.
Con questa prova del Provinciale Individuale si concludono di fatto tutti i campionati del settore
A.R.C.I. Pesca , campionati che hanno visto il nostro Team piazzarsi fra le prime posizioni nelle varie classifiche finali determinando un buon 2011 agonistico per il G.P.O.Imolese.
A questo articolo farò seguire quello di resoconto finale con i vari piazzamenti nei campionati
disputati dal nostro Team .
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Redatto da Danielli Stefano responsabile del settore A.R.C.I. Pesca per il G.P.O.Imolese Tubertini
 
 
 
 
 
 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 16/11/2011 @ 22:22:37, in ARCI PESCA, linkato 1071 volte)
CONCLUSO IL CAMPIONATO PROVINCIALE DI BOLOGNA A COPPIE A.R.C.I. 2011
Articolo di Danielli Stefano
 
Il 16/10 ad Anita con la quarta prova si è concluso il campionato provinciale coppie.
Come al solito il campo di gara di Anita si è dimostrato avarissimo di catture e ha reso difficile
destreggiarsi in varie tecniche di pesca che non hanno di fatto ,per ognuna di esse ,fatto la differenza in questo campo di gara.
Parecchi cappotti hanno reso difficile ottenere uniformità nei settori in questa gara, e non hanno
fatto eccezione i settori in cui si trovavano le nostre due coppie composte da Borghi Rossella-Fontana Giovanni e Banzi Giuliano-Danielli Stefano .
In questo contesto le nostre coppie hanno ottenuto un buon terzo posto di settore la coppia Borghi-Fontana con un pescato di Kg.0,840 , e un quarto posto di settore per la coppia Banzi-Danielli con
un pescato di Kg.0,560.
In questo campionato con le seguenti prestazioni nelle quattro prove tre quarti posti e un primo di
settore , la coppia Banzi Giuliano-Danielli Stafano si è piazzata al 17°posto assoluto nelle classifica finale.
Mentre con un secondo un terzo un quarto e un quinto posto di settore , la coppia Borghi Rossella-
Fontana Giovanni si è piazzata al 19° posto assoluto.
 
Redatto da Danielli Stefano responsabile del settore A.R.C.I. PESCA per il G.P.O. Imolese Tubertini
 
 
 
 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 16/11/2011 @ 17:11:43, in EVENTI, linkato 2293 volte)
MONDO PESCA
SECONDO SALONE DELLE ATTREZZATURE ED EQUIPAGGIAMENTI PER LA PESCA PROFESSIONALE, SPORTIVA E AMATORIALE E DELLE PRODUZIONI ITTICHE NAZIONALI
25,26,27 NOVEMBRE 2011-10-11 CARRARA, QUARTIERE FIERISTICO
MANIFESTAZIONE
 
Cos'è Mondo Pesca
Mondo Pesca intende riproporsi come rassegna specializzata, dedicata ad un mercato nazionale che vuole avvicinare sempre più i produttori ai professionisti del mare, e ha come obiettivo quello di far incontrare gli operatori della pesca sportiva con quelli della pesca professionale.
Mondo Pesca è la rassegna che in soli tre giorni consente un rapido e fattivo scambio di conoscenze e di informazioni tra i produttori e gli utilizzatori.
Tre giornate, alta concentrazione, intenso ritmo di incontri e contrattazioni sono la caratteristica della rassegna.
Durante i convegni e gli incontri organizzati dalle associazioni di categoria saranno tanti i temi trattati:
dall'acquacoltura, alla filiera corta, dal pescaturismo alla pesca sostenibile, cercando di creare momenti di scambio di informazioni e di accrescimento.
Mondo Pesca anche...
...Imparare Giocando: una serie di attività didattiche rivolte ai più piccoli, per iniziare insieme un cammino nel rispetto del mare, fiumi, laghi e torrenti e dei loro abitanti.
...Mangiare Gustando: Gastronomia e ristorazione, con i pescatori protagonisti. Sapori e gusti salmastri in un reparto dedicato alle degustazioni dei piatti tipici di tutte le marinerie.
...divertimento e passione: Mondo Pesca non solo pesca professionale, ma anche una finestra affacciata sulla pesca sportiva, un hobby che coinvolge oltre un milione e mezzo di appassionati. A Mondo Pesca troverete i migliori esperti che illustreranno tutte le tecniche di pesca e negozi che presenteranno i loro articoli per tutti i tipi di pesca, sia in mare che in acqua dolce. Un appuntamento da non perdere, anche perchè, a Mondo Pesca, sarà possibile fare acquisti ed usufruire di interessanti sconti ed offerte che i negozi offriranno agli appassionati.
E poi ancora gare organizzate nel territorio circostante al complesso fieristico, convegni, didattica, scuole di pesca, incontri ed ovviamente prodotti e tante novità. Presso lo stand della FIPSAS, la Federazione dei Pescatori, sarà possibile giocare ed allenarsi con i simulatori di pesca, davvero divertentissimi.
Vi aspettiamo!!
SFRUTTA L'OCCASIONE!
Acquista i gadgets dei Giochi Mondiali della Pesca presso lo stand F.I.P.S.A.S. alla Fiera MONDO PESCA che si svolgerà dal 25 al 27 di Novembre 2011 a Marina di Carrara
 
 
 
Sito ufficiale della manifestazione: http://www.mondopescaexpo.it/it/index.asp
 
 
 
Programma
Cosa Trovate a Mondopesca 2011
Convegni
Venerdi 25
Ore 11 Convegno La Legge Regionale Toscana delle acque interne
La gestione delle acque pubbliche nel futuro, con le risorse disponibili
Sabato 26
Ore 11 Convegno SHARK LIFE Azioni Urgenti per la conservazione dei pesci cartilaginei nei mari Italiani
Progetto LIFE 10NAT/IT/271
Attività in Fiera
Dal Venerdi 25alla domenica 27
5 Vasche dove si potranno ammirare tante specie ittiche di acqua dolce dalle carpe al siluro Storioni e tante altre
3 simulatori di questi dueavranno un terminale videopotrete effettuare catture virtuali
1 fucile subacqueo con laser e totalizzatore unico nel suo genere
5 grandi schermi con filmati di gare di pesca, e novità in anteprima il filmato del mondiale 2011
Langolo dell'esperto dove potrete ascoltare da campioni, e da esperti del settore tecniche e novità
Domenica 27
ore 10 Gara di costruzione artificiali2 Trofeo Sisti
ore 17 Premiazione gara alla trota bambini,
ore 17,45 Premiazione gara Surf Casting
ore 18,45 Premiazione gara di Costruzione
Attivit Esterne
Sabato 26 Novembre
gara dipesca alla trota riservata ai ragazzi
gara di pesca Surf Casting Regionale individuale e 2 trofeo Mondopesca
Domenica 27 Novembre
Regionale Individuale per Società 2 Trofeo Mondopesca Surf Casting
gara di canna da riva 1 trofeo Mondopesca
gara con simulatori di pesca1 trofeo Mondopesca
gara con fucile subacqueo
 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 14/11/2011 @ 14:49:16, in GARE AD INVITO, linkato 3400 volte)
TUBERTINI DAY 2011
LA SOCIETA DILETTANTISTICA PESCATORI PADOVANI TUBERTINI
ORGANIZZA IL TUBERTINI DAY 13 -11-2011
OSTELLATO dal KM. 4,5 AL 8,5 Campo di gara Vecchio
ALLA FINE DELL'ARTICOLO C'E' IL LINK AGLI ALBUM DEL TUBERTINI DAY 2011 E QUELLO ALL'ALBUM DEL TUBERTINI DAY 2010
 
Gara a Coppie iscrizione 40,00, compreso quota per rinfresco a fine gara
Settori da 10 coppie
Raduno ore 7,00 Bar Latteria da Miki
TECNICA LIBERA, no Ledgering
Durata gara ore 3,00, inizio gara 10,00 termine 13,00
Ammesso detenere 24 Lt. Pastura per coppia
3,00 Lt di esche e 1,00 Lt. di fouills, verdvase solo innesco
PREMIAZIONI Per SETTORE
1^ 90,00
2^ 60,00
3^ 40,00
4^ 30,00
I PRIMI SEI DELLA CLASSIFICA GENERALE PREMIATI CON
MATERIALE OFFERTO DALLA DITTA TUBERTINI
ISCRIZIONI: Pescatori Padovani, via Chiesavecchia 96,
35125 Padova Tel 3403547508 Fax 0498806963
e-mail : pescatoripadovani@gmail.com
Per quanto non contemplato dalla presente si fa riferimento alla circolare
normativa 2011
 
Clicca sull'immagine di Acrobat Reader per scaricare il volantino in formato pdf Clicca sull'immagine del Photo Album 1 per visualizzare le foto del Tubertini Day 2010
ALBUM DEL TUBERTINI DAY 2011, OSTELLATO VECCHIO 13 NOVEMBRE 2011  
 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 11/11/2011 @ 23:19:34, in CURIOSITA', linkato 1659 volte)
SECONDA EDIZIONE DELL'ITALIAN MASTER, OSTELLATO 12 NOVEMBRE 2011.
IL G.P.O. IMOLESE HA PARTECIPATO CON BEN 16 COPPIE
ALLA FINE DELL'ARTICOLO C'E' IL LINK AI DUE ALBUM DA 300 FOTO OGNUNO
 
Sabato 12 novembre, sul noto campo di gara di Ostellato si svolgerà il secondo Italian Master ( gara internazionale di pesca al colpo a coppie e a squadre a tecnica libera ). La società di pesca sportiva agonistica G.P.O Imolese Tubertini sarà la compagine con il maggior numero di agonisti iscritti alla competizione con un totale di ben 16 coppie.
Di seguito il programma della manifestazione:
PROGRAMMA
GIOVEDI E VENERDI 10 E 11 NOVEMBRE:
ORE 7,00 17,00: PROVE LIBERE (CHI CE C'E') NEI LUOGHI ASSEGNATI DAL PRE SORTEGGIO;
SABATO 12 NOVEMBRE:
ORE 7,00: ARRIVO PARTECIPANTI PRESSO LUOGO DEL RADUNO (PALAZZETTO SPORT);
ORE 8,30: DISTRIBUZIONE BUSTE;
ORE 10,30 13,30 CIRCA: INIZIO E FINE GARA;
ORE 14,30: RITROVO PRESSO PALAZZETTO SPORT (LA PESCA IN PIAZZA);
ORE 15,00 ORE 16,00: LOTTERIA (GRATUITA) CON ESTRAZIONE PREMI PER I PRESENTI CON CARTELLINO GARA;
ORE 16,00: INIZIO PREMIAZIONI CON CONSEGNA DEI PREMI ASSOLUTI. I PREMI DI SETTORE SARANNO CONSEGNATI CUMULATIVAMENTE IN UNA UNICA BUSTA CHIAMANDO LA SOCIETA DI APPARTENENZA (PER VELOCIZZARE);
ORE 17,00: ASSEMBLEA NAZIONALE AGONISTI (CONFERMATA);
ORE 19,00: CHIUSURA ITALIAN MASTER E STAND AZIENDE (LA PESCA IN PIAZZA)
REGOLAMENTO PARTICOLARE ITALIAN MASTER
La gara aperta a tutti fino ad un massimo di 900 partecipanti (450 coppie) e le iscrizioni devono pervenire agli organizzatori entro e non oltre il 30 ottobre 2010.
Il raduno viene organizzato al palazzetto dello sport vicinissimo piazza Ostellato.
Raduno: Palazzetto Sport Ostellato ore 7
Inizio gara: ore 10,30 circa ( 3 ore ) ore 10,20 inizio 10 Minuti di pasturazione pesante
Zone campo gara: il campo gara sar suddiviso in tre zone: Ostellato vecchio due zone: da 0 a 300 (1 zona) da 301 a 600 (2 zona); Covato terza zona (altri 300 concorrenti)
Settori da 10 Coppie
Limiti ed esche consentite per concorrente:
17 litri tra pastura (bagnata e pronta all'uso), terra (anche asciutta), mais, brecciolino e canapa. 2 litri di bigattini compresi colorati e max 1/2 litro di fouilles (nei 2 litri).ver de vase 50 gr., lombrichi solo da innesco
Quota di Iscrizione: 60,00 per coppia. 120,00 per squadra
Premiazioni settori:
1 sett. 160,00;
2 sett. 100,00,
3 sett. 60,00
Assoluti di Squadra
1 sq ass. 1.000,00 + Trofeo Pesca In
2 sq ass. 600,00 + Trofeo Citt del Rubicone
3 sq ass. 300,00 + Trofeo Trofeo Bar Michela
4 sq ass. Trofeo Ostello e Ristoro C Anita
5 sq ass. targa Noi Pescatori
Assoluti di coppia:
Zona Covato:
1 coppia assoluta: 200,00
2 coppia assoluta: 100,00
1 Zona Valle lepri:
1 coppia assoluta: 200,00
2 coppia assoluta: 100,00
2 Zona Valle lepri:
1 coppia assoluta: 200,00
2 coppia assoluta: 100,00
CURIOSITA'
L'edizione 2010 dell'Italian Master fù vinta dalla squadra A della Lenza Emiliana Tubertini
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Altro articolo che potrebbe interessarti
 
PRIMA PARTE 307 FOTO SECONDA PARTE 312 FOTO
 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 10/11/2011 @ 17:46:50, in EVENTI, linkato 2198 volte)
PREMIO SPECIALE AL PRESIDENTE DELLA F.I.P.S.A.S. UGO CLAUDIO MATTEOLI
 
Coni Toscana sempre più tricolore: la Giornata del Dirigente la cerimonia annuale più importante promossa dal Comitato Regionale che si è tenuta il 10 novembre alle ore 16 nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, sarà un omaggio ai 150 anni dell’Italia Unita ed alle prossime Olimpiadi di Londra 2012.
In sala, alla presenza del vicesindaco di Firenze Dario Nardella, del vicepresidente del Coni nazionale Riccardo Agabio, del presidente del Coni Toscana Paolo Ignesti e del viceprefetto di Firenze Anna Chiti Batelli, “sfileranno” quasi settanta dirigenti delle federazioni ed associazioni sportive della Toscana, premiati dalla massima istituzione sportiva regionale.
 
Una vita dedicata allo sport, questa la motivazione del premio speciale di cui sarà insignito il Presidente Federale Ugo Claudio Matteoli.
Da oltre quarant'anni dirigente nella Federazione, attualmente ricopre i prestigiosi incarichi di Presidente della Fipsas nazionale (Federazione italiana Pesca Sportiva ed Attività Subacquee) e di quella internazionale (FiPsed) con energia, impegno ed incondizionata passione per favorire al massimo lo sviluppo e la diffusione della pratica delle molteplici attività sportivo-agonistiche federali.
 
Anche un altro dirigente federale, toscano doc, riceverà il riconoscimento quale dirigente sportivo per il 2011 per l'ottimo lavoro svolto per la FIPSAS in occasione dei Mondiali di Pesca Sportiva. Si tratta del Consigliere Federale Maurizio Natucci, vice presidente del Settore Sportivo Acque Interne e responsabile della squadra azzurra seniores di pesca al colpo.
 
Dal sito nazionale della F.I.P.S.A.S.
 
 
 
 
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 02/11/2011 @ 17:33:18, in SCRIVONO DI NOI, linkato 1320 volte)
GARA A COPPIE TROFEO SPS CAVALLETTA
OSTELLATO, 1 NOVEMBRE 2011
articolo di Alessandro Scarponi per Match Fishing Italia
Martedì 1 Novembre, alle Vallette un Ostellato perfetto, tempo ottimo e tante, tantissime bremes.
La gara a coppie con la puntuale organizzazione della S.P.S. La Cavalletta inizia al raduno del Bar Miky con linterrogativo sulla pescosità del campo gara poichè la domenica prima si era preso poco.
Alle voci rispondono le bremes che in questa occasione hanno sbalordito tutti.
Onore ai vincitori Favalini Riccardo e Rassiga Stefano del G.P.O. Imolese Tubertini che pescando come ultimi di gara, dopo gli animali, hanno portato alla pesa...udite..udite 31,040 Kg. di bremes.
Secondi assoluti gli amici Vallicelli e Melandri della Bagnacavallese Colmic con 22,490 Kg. ed infine terzi assoluti Manelli e Benzi della Longobardi Milo con 19,760 Kg.
Al quarto posto assoluto la coppia ferrarese della Pesca Sport Dario Bartolini e Balboni con kg. 18,620.
Alla fine la gara si è rivelata divertente un po per tutti, noi pescatori possiamo solo sperare che il campo gara si mantenga così poichè nelle prossime settimane sarà scenario di importanti competizioni, come l'Italian Master, in questo autunno che vede ancora tante date disponibili per divertirsi. Ottima l'affluenza degli agonisti da diverse regioni italiane, lo dimostra il n. di coppie iscritte 108.
Il campo è stato ottimo per quello che riguarda la resa, certo non tutti i picchetti sono stati generosi ma la media del pescato è stata di Gr. 7.552 non male considerando il periodo per un campo che fino a qualche tempo fa era criticato e non poco.
Articolo di Alessandro Scarponi per Match Fishing Italia
 CLICCA SULL'ICONA DI EXCEL PER VISUALIZZARE LA CLASSIFICA
 
 
 
 

Benvenuto 
Ci sono 159 Utenti collegati


Form Object


< gennaio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

RICORDATI DI CONDIVIDERE QUESTA PAGINA CON I TUOI MIGLIORI AMICI SU:



Titolo
ARCI PESCA (31)
ATTIVITA' SOCIALI E RICREATIVE (7)
CAMPIONATI MONDIALI (7)
CARPFISHING (29)
CURIOSITA' (20)
DOCUMENTI (9)
EVENTI (24)
FIUMI ITALIANI (2)
GARE AD INVITO (20)
ITINERARI (19)
LEDGERING FEEDER (6)
NEWS G.P.O. (9)
PASTURE e ATTREZZATURA (10)
PERSONAGGI (2)
PESCA A MOSCA (1)
PESCA AL COLPO (73)
PESCA IN FIUME (5)
PESCA IN MARE (6)
REGOLAMENTI (1)
SCRIVONO DI NOI (16)
SPECIE ITTICHE (30)
SPINNING (60)
TECNICHE (5)
TEMATICHE AMBIENTALI (25)
TROTA IN LAGO (12)

Catalogati per mese:
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019

Gli articoli piu' cliccati

Titolo

VIDEO GPO CHANNEL IN PRIMO PIANO


 


Titolo
VI PIACCIONO I NOSTRI ARTICOLI?

 NON POSSO STARNE SENZA!
 MOLTISSIMO
 MOLTO
 ABBASTANZA
 COSI' COSI'
 NON MI ESPRIMO
 POCO
 POCHISSIMO
 LI ODIO!





17/01/2019 @ 19:19:05
script eseguito in 154 ms


Ambiente e natura



 

Segnalato da
Web Directory Gratuita

Segnalato da:
www.aggiungisito.it

Googlerank, pagerank di Google

Segnalato su: Aristotele, motore di ricerca Italiano

Click Web

METEO DA 3BMETEO.COM