GPO IMOLESE TUBERTINI - LA POLISPORTIVA DELLA PESCA

 
 

Immagine
 Il nuovo look 2012 della maglia del GPO Imolese Tubertini... di Admin G.P.O.
 
"
Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare.

Ernest Hemingway
"
Seguici: 
Titolo
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine cronologico)
DI SEGUITO TUTTI GLI ARTICOLI DELLA SEZIONE RICHIESTA E PUBBLICATI SUL SITO IN ORDINE CRONOLOGICO
Titolo
Di Admin G.P.O. (del 29/01/2010 @ 15:20:57, in CURIOSITA', linkato 1256 volte)

DIRETTIVO 2010 GPO-IMOLESE

Presidente Rizzatti Fabrizio 
Presidente Onorario Rinaldi Angelo 
Segretario Foscardi Luca 
Cassiere Stagni Giuseppe 
Responsabile Attività Istituzionali Degli Esposti Stefano 
Responsabili Pesca al Colpo Landi Enrico – Favalini Riccardo 
Responsabile Pesca in Fiume Dal Pozzo Antonio 
Responsabile Pesca in Mare Spuri Zampetti Lino 
Responsabile ARCI Pesca Danielli Stefano 
Responsabile CarpFishing Finocchi Mirco 
Responsabile Trota Lago Saati Franco – Degli Esposti Stefano 
Responsabile Spinning e Tematiche Ambientali Maccagnani Mauro 
Responsabile Comunicazione e sito Internet Stagni Giuseppe 

 
Titolo
Di angelo b. (del 29/01/2010 @ 13:29:39, in EVENTI, linkato 2175 volte)

NASCE LA POLISPORTIVA DELLA PESCA
(29/01/2010 presentazione al Circolo Benassi di Bologna della nuova società di pesca sportiva G.P.O. Imolese Tubertini) 
Articolo di Angelo Borgatti
 
 
“Il raggiungimento degli obiettivi sportivi, unitamente ad una attenta salvaguardia e valorizzazione della natura e dell’ambiente in generale, dovrà sempre guidare l’attività e le scelte di coloro che saranno, di volta in volta, chiamati a dirigere l’Associazione”: questo il principio fondante della nuova realtà della pesca sportiva bolognese che ha visto il suo battesimo ufficiale il 29 gennaio 2010.
 
 
Il 29 gennaio scorso è stata una data molto importante per i numerosissimi Soci di due sodalizi “storici” dell’agonismo Colpo italiano: in questa data, infatti, presso una sala del Circolo “Benassi” di Bologna, si è ufficializzata l’incorporazione della SPS Imolese da parte del Gruppo Pesca Ortofrutticolo 2000, che in questo modo hanno dato luogo ad un sodalizio che numericamente ed agonisticamente si colloca tra le più importanti realtà del Paese.
Riuniti sotto l’egida degli sponsor Tubertini e Van den Eynde, le due storiche compagini della provincia felsinea possono vantare un glorioso passato di svariati decenni di militanza nell’agone della Pesca Sportiva italiana e, da ora, un potenziale roseo futuro.
Il GPO/Imolese che vede la luce in quest'inizio del 2010 si caratterizza per almeno un paio di motivi salienti: da un lato rappresenta un potenziale agonistico molto forte nelle specialità classiche delle Acque Interne, dall’altro annovererà al proprio interno specialità assai diverse tra loro come il Carp Fishing, lo Spinning e la Pesca in Mare, tecniche che credo non abbiano mai coabitato tutte assieme sotto gli stessi colori, e per questo si può a ragione caratterizzare come una vera e propria “multispecialità”.
Nel dettaglio il GPO/Imolese presenterà nella stagione agonistica alle porte 11/12 formazioni impegnate in tutte le serie della Pesca al Colpo e precisamente: 2 squadre che disputeranno il Trofeo d’Eccellenza Nord, quattro formazioni impegnate in A/2, tre nel Trofeo di serie B Emilia Romagna oltre al Campionato Promozionale di Bologna; oltre alla Pesca al Colpo la compagine del Presidente Rizzatti vedrà suoi agonisti impegnati anche nella Trota Lago e nella Pesca in Fiume. Sono al vaglio della Società le possibilità di aderire già da quest’anno alle manifestazioni agonistiche federali nelle specialità del Carp Fishing e dello Spinnig, mentre anche una rappresentanza di praticanti le iniziative dell’ARCI Pesca troveranno casa sotto lo stendardo del GPO/Imolese.
 
Ma sentiamo dalle parole di alcuni degli interessati i commenti a caldo:
 
Fabrizio Rizzatti – Presidente Gruppo Pesca Ortofrutticolo
Presidente, come siamo arrivati ad essere qui questa sera?...
“E’ un discorso piuttosto lungo e complesso ma che cercherò di sintetizzare. Il G.P.O. è l’erede del glorioso Ortofrutticolo di Bologna, che ha scritto tante pagine di vittorie nell’agonismo Colpo degli anni d’oro di questa specialità, con decine di successi a tutti i livelli, sia di carattere individuale che per squadre. Anche noi, nella seconda parte degli anni ’90, abbiamo vissuto una crisi profondissima di ricambio generazionale, che ci ha portato, nel momento più nero della nostra storia, a contarci in otto!
Da allora, basandoci sui principi e su quegli ideali di solidarietà e sportività che ci erano stati trasmessi dai fondatori della Società e che sono tutt’ora alla base del nostro impegno, e facendo affidamento sulla nostra volontà di riscatto e di mantenere accesa quella fiammella, siamo arrivati ad oggi, in un crescendo di adesioni e di presenze che ci ha riportato ad essere una bella realtà di questo sport.
Oggi quegli otto sono qui… oltre a qualcuno in più!”
 
 
Sicuramente quella di allora è stata una bella sfida, come quella che ci accingiamo ad intraprendere ora…
“Certamente. In tutto questo, e prima di proseguire nei discorsi, voglio, vogliamo, ringraziare il sostegno del nostro sponsor storico, la Ditta Tubertini, il cui capostipite Gabriele è stato una delle punte di diamante di quel Ortofrutticolo da cui discendiamo e il cui figlio, Glauco, che prosegue nella gestione dell’Azienda sulle orme di Lele, oggi è uno dei nostri Soci agonisticamente più impegnati e prosegue la dinastia Tubertini nella nostra Società. La ditta Tubertini, anche nei momenti più bui della nostra storia, non ci ha mai fatto mancare il suo contributo, non solo economico ma anche di sostegno morale a continuare, a stringere i denti ed andare avanti. Anche in questo progetto ambizioso che teniamo a battesimo questa sera, la spinta di Glauco Tubertini, sia come rappresentante dello sponsor che come membro del G.P.O. è stata determinante. Senza questa collaborazione sarebbe stato assai improbabile concepire e portare avanti questo progetto.”
 
Ecco, parliamo appunto del progetto, di come è nato e di cosa si prefigge…
“Da tempo l’idea ambiziosa di riunire sotto lo stesso tetto, sotto gli stessi colori, più discipline sportive o meglio più pescatori che praticano diverse tecniche, covava sotto la cenere ma l’oggettiva difficoltà di soddisfare le condizioni necessarie affinché questo avvenisse ha sempre mantenuto questa ipotesi nell’angolo dei sogni. Nella seconda parte dello scorso anno, la contemporanea conoscenza con rappresentanti di altre tecniche come il Carp Fishing e lo Spinning e la possibilità di incorporare gli amici dell’Imolese, alle prese con difficoltà gestionali, ha fatto tornare a galla quel progetto. Durante i mesi successivi, il confronto con tutte queste realtà e un lungo scambio di idee con lo sponsor su questa nuova evoluzione del G.P.O, ci ha portato alla convinzione che questa sfida, sicuramente complessa ma stimolante, poteva essere accettata.
E da oggi ci stiamo provando.”
 
Possiamo parlare di una polisportiva della pesca?...
“Si. Il termine mi sembra molto azzeccato, nuovo ma appropriato. Voglio ribadire che nel nostro intento, quelle che abbiamo gettato questa sera non sono le fondamenta di una nuova Società, ma l’evoluzione in senso allargato di qualcosa che già esisteva. Il G.P.O. ha ampliato il novero dei suoi Soci con quello degli amici dell’Imolese, confermando la sua presenza nei settori della Pesca al Colpo, della Trota Lago e della Pesca in Fiume che li vedevano già impegnati, e si è ulteriormente allargato in ambiti per noi completamente nuovi come il Carp Fishing, lo Spinning, la pesca in mare. Ognuno di questi ambiti, però, dovrà essere parte integrante di uno stesso tessuto connettivo: non varie società sotto uno stesso nome ma tanti amici che esplicano in maniera diversa la comune passione per la Pesca Sportiva, l’Ambiente e l’Associazionismo riuniti sotto gli stessi colori. La prima sfida che dovremo affrontare sarà proprio questa: la capacità di convivenza ed integrazione tra noi.”
 
Quanto hanno influito gli sponsor tecnici Tubertini e Van den Eynde in questa evoluzione?...
“Nella decisione in se, nel percorso di incorporazione tra le due Società e nell’ingresso di praticanti di altre specialità la presenza degli sponsor è stata marginale, com’è giusto che sia, per lasciare il massimo spazio di manovra possibile ai due Direttivi precedenti di preparare tutti i passaggi. Determinante è stato invece il supporto economico e preziosa l’opera di consulenza che la ditta Tubertini ci ha offerto, anche tramite i tanti personaggi di spicco dei vari settori di cui si avvale come collaboratori. Ecco, definirei quella degli sponsor una presenza discreta ma fondamentale nei tanti momenti di necessità che abbiamo incontrato in questi mesi di preparazione.”
 
 
Antonio Dal Pozzo – Presidente SPS Imolese
Dal Pozzo, questa sera è una serata storica per i colori della SPS Imolese… Vuoi dirci in poche parole da dove venite?...
“L’Imolese è stata fondata nel ’46 ed è una delle Società decane del nostro sport, molto radicata nel territorio e ricca di storia sportiva ed agonistica.
Da sempre lo spirito associazionistico ha contraddistinto il nostro sodalizio, a carattere molto familiare. Col tempo si è avuta anche una svolta verso l’agonismo, sia Colpo che Fiume e Trota, che ci ha portato a frequentare tutti o quasi i livelli di queste specialità.
Questa importante realtà dell’associazionismo emiliano-romagnolo ha conseguito importanti risultati tanto nella specialità della Pesca in Fiume, dove da sempre è tra le prime dieci migliori società, che nella Pesca al Colpo, con la vittoria di molte gare a vari livelli, ultima in ordine di tempo quella nell’ultima prova del trofeo d’Eccellenza Nord 2009, a Spinadesco, che ci ha permesso di partecipare alle finali per l’assegnazione dello scudetto 2009. Anche dal punto di vista organizzativo ci siamo sempre distinti per le tante manifestazioni che abbiamo gestito per conto della Federazione e che ci hanno valso, negli anni, da parte del CONI, due importanti riconoscimenti come la Stella d’Argento e quella di Bronzo per meriti sportivi.
Purtroppo negli ultimi anni il sempre minore ricambio con nuove leve ha portato a difficoltà gestionali via via maggiori. Quando ci è stata prospettata la possibilità di entrare in sinergia con il GPO di Bologna ci è sembrata una soluzione ideale per continuare questo nostro percorso.”
 
 
Glauco Tubertini – Rappresentante della TUBERTINI
Glauco, come siamo arrivati ad essere qui questa sera?...
“In forma larvata questa idea, anzi questa fantasia, di creare un grande sodalizio che si potesse definire una polisportiva della pesca c’era già da tempo, ma era sempre rimasta nei sogni, appunto. Poi, nell’autunno scorso, anche alla luce delle difficoltà organizzative che i ragazzi di Imola stavano attraversando, si è prospettata la possibilità di unire le forze per dar seguito e forma a questo sogno. Nei mesi seguenti i Direttivi si sono incontrati varie volte, noi come Azienda abbiamo cercato di dare loro i sostegni che i vari problemi organizzativi incontrati richiedevano e oggi siamo qui…”
 
 
Oggi, qui, tu sei nella doppia veste di rappresentante del comune Sponsor tecnico Tubertini e di agonista del G.P.O. con il quale, tanto tu che dapprima tuo padre Lele, avete un rapporto che va oltre il semplice rapporto commerciale ma è anche un legame sicuramente più profondo. Come vivi questo momento?...
“Hai detto bene. Vorrei essere creduto nel momento in cui affermo che in questo momento il discorso commerciale è assolutamente secondario rispetto alla soddisfazione, come socio, per quanto sta nascendo questa sera. Questo perché, per la mia famiglia, l’Ortofrutticolo prima ed il G.P.O. ora hanno un posto particolare nel nostro cuore. Mio padre Gabriele è nato agonisticamente ad alto livello nell’Ortofrutticolo, con il quale ha conquistato i suoi primi importanti successi. Io avevo già militato in passato in questa compagine, da alcuni anni vi sono tornato e con essa abbiamo centrato anche due finali consecutive, nel 2007 e nel 2008, del Campionato Italiano per Società, quindi…
L’Imolese è un’altra importante formazione, storica, di Bologna e quindi poter accomunare queste due realtà sotto la stessa bandiera per me è veramente impagabile. ”
 
 
Hai accennato anche alla parte commerciale dell’operazione. Il mio ruolo mi impone anche di fare l’Avvocato del Diavolo e quindi girarti le considerazioni che molti, più o meno velatamente, fanno sulla convenienza di una Azienda come quella che rappresenti, nel favorire l’unione di due sodalizi che già in precedenza erano patrocinati da voi?...
“La Tubertini ha, come sua nota caratteristica, quella di essere sempre stata un azienda innovativa sul mercato, in qualsiasi settore si sia posizionata. E anche in questo ambito ha voluto accettare questa scommessa, quella di essere presente nel tentativo di creare una società polivalente, un discorso assolutamente innovativo nel panorama italiano. A livello di immagine si potrebbe pensare che avere due compagini sponsorizzate possa rendere di più, però noi crediamo che la forza della Pesca Sportiva in Italia siano le Società, ci abbiamo sempre creduto e continuiamo a crederci, e quindi abbiamo ritenuto che, anche commercialmente, una Società grande, forte, presente in gran parte delle specialità e focalizzata all'espansione come questa GPO/Imolese, possa, alla lunga, rappresentare anche un miglior veicolo pubblicitario. Certamente il nostro impegno, anche economico, aumenta ed aumenterà ma vediamo attorno a noi tanto entusiasmo e voglia di fare che accettiamo volentieri il rischio, che d’altra parte è parte integrante del nostro lavoro.”
 
 
In Italia, negli ultimi anni, le Società sono chiaramente in difficoltà, per vari motivi più volte analizzati. Vorrei la tua opinione in merito e, se vuoi, vorrei ti sbilanciassi anche in una previsione a medio termine, diciamo 5-10 anni, su questo argomento…
“Io ritengo che il mondo della Pesca Sportiva in Italia non sia assolutamente in crisi ma, semplicemente, si sia evoluto e si stia ancora evolvendo. In quest’ottica anche le Società devono adeguarsi: sono nate nuove tecniche e nuovi stili di Pesca Sportiva, il mondo cambia ed anche le Associazioni di pescatori devono cambiare, adeguarsi alle nuove esigenze dei nuovi pescatori sportivi e alle loro caratteristiche. Tutto qua.”
 
 
Alla luce di quanto hai detto, ritieni quindi che la convivenza sotto lo stesso tetto di varie specialità, anche concettualmente assai distanti tra loro, sia possibile proficuamente?...
“Debbono coesistere, assolutamente, perché tutte hanno un denominatore comune che è l’ambito in cui si esplicano. E’ un percorso sicuramente difficile, da costruire passo dopo passo, ma è indispensabile che questo avvenga, pena la fine di tutto.
Si deve partire dal basso, dalle Società, per arrivare ad una unica, grande Federazione passando attraverso ad una grande Fiera comune, ad un tutto che inglobi tutte le specificità, che rappresenti tutti i grandi numeri che questo nostro Sport muove, grandi numeri che potrebbero darci visibilità a tutti i livelli, non ultimo quello politico.”
 
NUOVO DIRETTIVO 2010 GPO-IMOLESE
 
Presidente Rizzatti Fabrizio
Presidente Onorario Rinaldi Angelo
Segretario Foscardi Luca
Cassiere Stagni Giuseppe
Responsabile Attività Istituzionali Degli Esposti Stefano
Responsabili Pesca al Colpo Landi Enrico – Favalini Riccardo
Responsabile Pesca in Fiume Dal Pozzo Antonio
Responsabile Pesca in Mare Spuri Zampetti Lino
Responsabile ARCI Pesca Danielli Stefano
Responsabile CarpFishing Finocchi Mirco
Responsabile Trota Lago Saati Franco – Degli Esposti Stefano
Responsabile Spinning e Tematiche Ambientali Maccagnani Mauro
Responsabile Comunicazione e sito Internet Stagni Giuseppe
 
Articolo di Angelo Borgatti
 
Pagine: 1

Benvenuto 
Ci sono 1668 Utenti collegati


Form Object


< novembre 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   
             

RICORDATI DI CONDIVIDERE QUESTA PAGINA CON I TUOI MIGLIORI AMICI SU:



Titolo
ARCI PESCA (31)
ATTIVITA' SOCIALI E RICREATIVE (7)
CAMPIONATI MONDIALI (7)
CARPFISHING (29)
CURIOSITA' (20)
DOCUMENTI (9)
EVENTI (24)
FIUMI ITALIANI (2)
GARE AD INVITO (20)
ITINERARI (19)
LEDGERING FEEDER (6)
NEWS G.P.O. (9)
PASTURE e ATTREZZATURA (10)
PERSONAGGI (2)
PESCA A MOSCA (1)
PESCA AL COLPO (73)
PESCA IN FIUME (5)
PESCA IN MARE (6)
REGOLAMENTI (1)
SCRIVONO DI NOI (16)
SPECIE ITTICHE (30)
SPINNING (60)
TECNICHE (5)
TEMATICHE AMBIENTALI (25)
TROTA IN LAGO (12)

Catalogati per mese:
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018

Gli articoli piu' cliccati

Titolo

VIDEO GPO CHANNEL IN PRIMO PIANO


 


Titolo
VI PIACCIONO I NOSTRI ARTICOLI?

 NON POSSO STARNE SENZA!
 MOLTISSIMO
 MOLTO
 ABBASTANZA
 COSI' COSI'
 NON MI ESPRIMO
 POCO
 POCHISSIMO
 LI ODIO!





15/11/2018 @ 08:16:47
script eseguito in 138 ms


Ambiente e natura



 

Segnalato da
Web Directory Gratuita

Segnalato da:
www.aggiungisito.it

Googlerank, pagerank di Google

Segnalato su: Aristotele, motore di ricerca Italiano

Click Web

METEO DA 3BMETEO.COM