GPO IMOLESE TUBERTINI - LA POLISPORTIVA DELLA PESCA

 
 

Immagine
 Pasturazione con lo scodello durante il quarto Memorial Marcel Van Den Eynde 2012... di Admin G.P.O.
 
"

IL G.P.O. IMOLESE TUBERTINI
è l'unica società di pesca italiana sponsorizzata
dal noto marchio di pasture belga
Marcel Van den Eynde, fondato dal
3 volte campione del mondo di pesca al colpo
Marcel Van den Eynde


G.P.O. IMOLESE TUBERTINI
"
Seguici: 
Titolo
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine cronologico)
DI SEGUITO TUTTI GLI ARTICOLI DELLA SEZIONE RICHIESTA E PUBBLICATI SUL SITO IN ORDINE CRONOLOGICO
Titolo
Di angelo b. (del 08/11/2009 @ 02:35:10, in PESCA AL COLPO, linkato 1094 volte)
6° MEMORIAL MUZZI WALTER
IL PO DI VOLANO SALE ALLA RIBALTA
articolo di Angelo Borgatti
 
L’inclusione del canale ferrarese nel novero dei campi di gara di alcune delle massime competizioni del calendario 2009 ha destato da parte di molti agonisti il giusto interesse per questo impianto, che è degno di essere valorizzato e merita la giusta attenzione e gli sforzi che la Federazione, non solo locale, sta mettendo in campo. L’auspicio è che il discorso attualmente in corso possa giungere a compimento in un prossimo futuro.
 
L’otto novembre scorso, lungo le sponde del Po di Volano, in località Medelana (Fe), si sono schierate le 50 coppie partecipanti al “6° Memorial Muzzi Walter”, gara nazionale ben organizzata dalla Pesca Sport Ferrara Tubertini sotto le precise direttive del Direttore di Gara Gabriele Lavezzi.
Molto ampia e qualificata la partecipazione a questa bella manifestazione, che ha esercitato ulteriore richiamo anche presso la platea di molti agonisti provenienti da province limitrofe e non solo come Bologna, Reggio Emilia, Modena, Milano ecc. attirati, oltre che dal bel montepremi in palio, anche dalla voglia di provare questo nuovo campo di gara, da quest’anno inserito nei calendari di manifestazioni prestigiose come l’Eccellenza Nord e l’A/2.
L’inserimento del Po di Volano nel circuito delle gare di alto livello, proietta, a mio avviso giustamente, questo canale alla ribalta dell’agonismo nazionale e, con la contemporanea conferma del nuovo campo di Ostellato Covato, sancisce il rientro della Sezione di Ferrara nel novero delle organizzazioni trainanti della Federazione come potenzialità di campi di gara.
Il Po di Volano, come campo di gara, è già stato illustrato in più numeri precedenti della Rivista da parte del sottoscritto e da altri cronisti; credo sia giusto ricordare che si tratta di un corso a regime di corrente variabile a seconda delle stagioni e dei bisogni irrigui della zona, con profondità variabili, da poco meno di 2 metri, nel tratto finale del campo di gara, ai 3.5/4 metri dei settori a monte; è un corso d’acqua dove si possono esercitare tutte le tipologie di pesca, in relazione alla velocità della corrente appunto, ma che vede la roubaisienne come tecnica principalmente usata per cercare le numerosissime breme e i più rari, ma grossi, carassi presenti; catture occasionali sono rappresentate da grosse carpe e siluri, il cui incontro spesso è sinonimo di rottura delle lenze. Le sponde sono relativamente ripide e sono costituite dalle vecchie sassaie di contenimento che nel tempo sono state ricoperte dalla vegetazione spontanea. L’accesso è garantito da una strada asfaltata che consente la sistemazione dell’auto proprio alle spalle del pescatore. Attualmente la capienza del campo di gara è di circa 100 agonisti, portabile a 120, ma sono in corso contatti della Fipsas di Ferrara con le Amministrazioni locali per tentare di aumentarne la capienza interessando il tratto a monte del ponte situato all’inizio dell’attuale campo di gara. Se si riuscisse a raggiungere un accordo in tal senso, mi sento di poter dire che questo campo di gara, opportunamente sistemato, potrebbe diventare un vero fiore all’occhiello tra gli impianti a disposizione dell’agonismo nazionale, sia dal punto di vista tecnico che come quantità e qualità del pescato.
In attesa che maturino i frutti che stanno spuntando, gustiamoci quanto abbiamo a disposizione ora.
Tornando alla manifestazione in oggetto, quella dell’otto novembre scorso è stata una competizione sicuramente pescosa, anche se la distribuzione delle catture ha sicuramente risentito della stagione un po’ avanzata e della presenza massiccia di un alto numero di concorrenti, condizione che i pesci del Po di Volano ancora non conoscono con frequenza, ma che nei prossimi mesi, per i motivi suddetti, impareranno sicuramente a conoscere, visto il probabile elevato numero di allenamenti che vi saranno disputati. Comunque, un pescato medio approssimativo di 2/3 chili a testa credo si possa tranquillamente definire soddisfacente, anche perché, in termini numerici, vista la taglia generalmente più modesta di queste breme rispetto ad Ostellato, rappresentano una media di 10/20 pesci che non è certo disprezzabile; va detto che, in molte occasioni, per il piazzamento sono necessari pesi ben maggiori e, quindi, il divertimento e la possibilità di esprimersi c’è veramente per tutti.
In questa occasione il canale si è presentato in condizioni di corrente piuttosto lenta, tanto da bastare lenze da 1 a 3 grammi, montate tanto con segnalatori classici che con vele e piastre. Dopo l’iniziale pasturazione pesante, le breme generalmente non hanno tardato molto a farsi vedere e sentire sugli elastici dei concorrenti, che le hanno insidiate alla distanza di 12/13 metri da riva. Nel prosieguo delle tre ore in alcune zone le abboccate dei pesci sono rallentate ma hanno continuato ad impegnare i concorrenti, mentre in altri tratti si sono rarefatte ed hanno obbligato diversi agonisti a sfoderare il proprio bagaglio di esperienza per cercare un determinante pesce in più.
Al termine, nel corso della premiazione finale, consegnata dalla signora Marta Muzzi, figlia della scomparso Walter, sono stati premiati come vincitori della manifestazione Simone Farné e Borgatti Angelo, del G.P.O. Tubertini di Bologna, che hanno messo in nassa 17.600 grammi di pescato; secondi assoluti, con 11.440 punti, sono risultati Semproli e Fabbri della Città del Rubicone Trabucco. Completano il lotto dei vincitori di settore le coppe: Bonaveri/Melloni del Vairone Maver con 11.420 punti, Zani/Mariani della Città del Rubicone Trabucco con 11.340 grammi e Favalini/Pezzuto del G.P.O. Tubertini con 10.540.
 
articolo di Angelo Borgatti
 
Pagine: 1

Benvenuto 
Ci sono 1732 Utenti collegati


Form Object


< novembre 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   
             

RICORDATI DI CONDIVIDERE QUESTA PAGINA CON I TUOI MIGLIORI AMICI SU:



Titolo
ARCI PESCA (31)
ATTIVITA' SOCIALI E RICREATIVE (7)
CAMPIONATI MONDIALI (7)
CARPFISHING (29)
CURIOSITA' (20)
DOCUMENTI (9)
EVENTI (24)
FIUMI ITALIANI (2)
GARE AD INVITO (20)
ITINERARI (19)
LEDGERING FEEDER (6)
NEWS G.P.O. (9)
PASTURE e ATTREZZATURA (10)
PERSONAGGI (2)
PESCA A MOSCA (1)
PESCA AL COLPO (73)
PESCA IN FIUME (5)
PESCA IN MARE (6)
REGOLAMENTI (1)
SCRIVONO DI NOI (16)
SPECIE ITTICHE (30)
SPINNING (60)
TECNICHE (5)
TEMATICHE AMBIENTALI (25)
TROTA IN LAGO (12)

Catalogati per mese:
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018

Gli articoli piu' cliccati

Titolo

VIDEO GPO CHANNEL IN PRIMO PIANO


 


Titolo
VI PIACCIONO I NOSTRI ARTICOLI?

 NON POSSO STARNE SENZA!
 MOLTISSIMO
 MOLTO
 ABBASTANZA
 COSI' COSI'
 NON MI ESPRIMO
 POCO
 POCHISSIMO
 LI ODIO!





15/11/2018 @ 08:19:24
script eseguito in 128 ms


Ambiente e natura



 

Segnalato da
Web Directory Gratuita

Segnalato da:
www.aggiungisito.it

Googlerank, pagerank di Google

Segnalato su: Aristotele, motore di ricerca Italiano

Click Web

METEO DA 3BMETEO.COM