\\ Home Page : Articolo : Stampa
REPORT DELLA SECONDA PROVA DEL CAMPIONATO DI CARPFISHING 2013 AL LAGO BRASIMONE
Di Admin G.P.O. (del 11/06/2013 @ 23:55:47, in CARPFISHING, linkato 3101 volte)
REPORT DELLA SECONDA PROVA DEL CAMPIONATO DI CARPFISHING 2013 AL LAGO BRASIMONE
articolo di D'alessio Gian Luca
 
E’ passato esattamente un mese dall’inzio del campionato provinciale Bolognese specialità carpfishing, e gli echi ed i commenti della prima prova si fanno ancora sentire.
Le tante catture effettuate in Lorgana sembrano ormai lontane ma hanno lasciato il segno.
La tensione tra i concorrenti in vista della seconda gara presso il Lago Brasimone è palpabile.
Ii ragazzi sanno benissimo che questa seconda prova protrebbe tracciare un solco in classifica tra le prime posizioni e le seconde linee, daltronde l’anno passato è stato così, ma nonostante ciò le adesioni per partecipare sono state pressochè unanimi, segno che tutti , sia primi e che ultimi, vogliono giocarsela fino in fondo, mettendo in campo tutta la voglia e profesionalità che li contraddistingue.
Quest’anno questo campionato è davvero tosto e lo si percepisce dalla voglia che traspare sui volti dei concorrenti e dalle facce tirate che quest’ultimi hanno nell’affrontare ogni singola prova.
Appuntamento alle ore 08.30 al bar ristorante Gabbana sulle rive di questo magnifico lago artificiale, perla incastonata sugli appennini bolognesi al confine con la Toscana.
Siamo nel comprensorio del comune di Camugnano ( Bo) e come orologi svizzeri tutti i ragazzi si presentano all’appuntamento.
Daltronde non poteva essere diversamente , tutti hanno voglia di dimostrare che i tanti pesci catturati nella prima prova non sono solo frutto di una casualità, ma segno di grande bravura e concentrazione da parte di tutti i partecipanti.
Tutti sanno che questo lago può regalare tante belle catture, ma può essere spietato dispensando cappotti a gogo.
Comunque, il sorteggio si è svolto regolarmente alle ore 09.00 ed i ragazzi,dopo questa prima fase, sono stati indirizzati verso le postazioni a loro assegnate per estrazione.
Nonostante la grandezza di questo lago, non è stato facile per gli organizzatori sistemare 25 coppie, ma alla fine tutti hanno avuto la loro posta, e anche se alcuni erano gomito a gomito,il reciproco rispetto tra i contendenti ha fatto si che la due giorni si sia svolta nella massima correttezza.
Dunque, fishio d’inizio alle ore 11.00,e come per magia , tra le vette delle montagne che circondano il lago, si sentono gli echi tipici degli stonfi causati dalla caduta dei terminali quando impattano sull’acqua.
Ai più potrebbero sembrare dei normali tonfi nell’acqua, nulla di che, ma per chi vive questa tecnica è uno dei suoni più famigliari che ci possa essere.
Il tempo, che inizialmente sebrava non essere dalla loro parte, alla fine è stato clemente,e come per magia, questo lago ha regalato tante catture , come se avesse voluto premiare tutti questi ragazzi per la tenacia che hanno messo in campo nell’ affrontare questa seconda prova.
Gli Anglers si sono dati battagia fino alle 15.00 del giorno dopo, seguiti passo passo dal solerte giudice di gara, Alex per gli amici ,il quale si è prodigato per tutta la durata della competizione facendo avanti e indietro lungo tutto il perimetro del lago per controllare e pesare le tante catture effettuate.
Ad ALEX un ringraziamento speciale,per il supporto che ha dato agli organizzatori. GRAZIE ANCORA ALEX.....
Ore 17.00 ritrovo presso il bar ristorante Gabbana, per la verifica delle schede di pesatura e per la compilazione delle classifiche parziali per l’assegnazione dei premi di giornata.
Oltre a ringraziare tutti i pescatori che hanno preso parte a questa seconda gara, un rigraziamento va anche all’amministrazione del comune di Camugnano,che ha fatto si che anche quest’anno il campionato provinciale potesse annoverare tra le sue tappe questa bellissima locations,altro ringraziamento va ai gestori del bar ristorante Gabbana,che ci ha fornito il punto di ritrovo inoltre si ringraziano anche L’ente del parco laghi del Brasimone e Suviana , L’enel, la Fipsas sez.Provinciale di Bologna e la provincia di Bologna.
Di seguito quanto sancito da questa seconda prova,ovviamente il ringraziamento va come sempre a tutti i partecipanti che hanno, con la loro presenza e la loro sportività reso questa seconda gara entusiasmante.
 
 
SETTORE A
1° CLASSIFICATI
Merlino Andrea / Liccardo Armando
Team Carp San Lorenzo
3 pesci per un totale di 21,960 Kg
 
2° CLASSIFICATI
Petrache Andrei / Gianstefani Denis
GPO Imolese
1 pesce per un totale di 5,910 Kg
 
SETTORE B
1° CLASSIFICATI
allone Luigi / Corrado Daniele
No Kill Spesca Sport
2 pesci per un totale di 13,00 Kg
 
2° CLASSIFICATI
Fanchini Mauro/Monteverdi Norberto
Carp Team Varignana
1 pesce per un totale di 2,370 Kg
 
SETTORE C
1° CLASSIFICATI
Buldini Ivan / Montevero Mauro
GPO Imolese
2 pesci per un totale di 18,200 Kg
 
2° CLASSIFICATI
Avoni Gianluca / Pagani Andrea
GPO Imolese
1 pesce per un totale di 7,600 Kg
 
SETTORE D
1° CLASSIFICATI
Auriemma Antonio / Emiliani Cristian
No Kill pesca sport
1 pesce per un totale di 9,000 Kg
 
2° CLASSIFICATI
Tugnoli Luca / Grimaldi Pamela
Carp Team Varignana
1 pesce per un totale di 7,840 Kg
 
SETTORE E
1° CLASSIFICATI
Camerti Diego / Onofri Maurizio
GPO Imolese
5 pesci per un totale di 49,680 Kg
 
2° CLASSIFICATI
Bisceglia Giuseppe / Siracusa Thomas
Team Carp San Lorenzo
2 pesci per un totale di 20,400 Kg
 
Dati statistici di questa seconda prova
N° concorrenti partecipanti 25 coppie
N°pesci catturati 20 ( n°19 carpe regiana-n°1 carpa a specchi )
Peso complessivo 159,080 Kg.
N° coppie a cappotto 14
Peso Medio per cattura 14,462 Kg
Cattura di maggior peso 11,700 Kg
Cattura di minore peso 2,370 Kg
Dati relativi alla seconda prova dell’anno precedente
23/24 Giugno 2012
N° concorrenti partecipanti 20 coppie
N°pesci catturati 6
Peso complessivo 44,140 Kg.
N° coppie a cappotto 12
Peso Medio per cattura 7,356 kG
Cattura di maggior peso 10,700 Kg
Cattura di minore peso 4,550 kG
 
articolo di D'alessio Gian Luca