\\ Home Page : Articolo : Stampa
SPECIALE LEDGERING INNESCO HARD PELLET
Di Admin G.P.O. (del 23/06/2011 @ 20:19:42, in LEDGERING FEEDER, linkato 6497 volte)
 
SPECIALE LEDGERING INNESCO HARD PELLET
Per gentile concessione di LBF ITALIA LEDGERING & BARBEL FISHING ITALIA
 
Qui di seguito la procedura per innescare i pellet duri (hard pellet) su hair rig.
Pur trattandosi di esche concepite sostanzialmente per la pasturazione (si sciolgono in poche ore), con pochi accorgimenti è possibile innescarle senza timore di perderle...
 
 
 
 
1) forare il pellet con un trapanino da granaglie (drill); per evitare che il pellet si rompa è fondamentale esercitare un pressione davvero minima...in pratica basta far "lavorare" la punta del drill senza spingere col palmo della mano.
 
 
 
 
 
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
2) infilare uno spezzone di filo interdentale, per legare l'esca all'anellino del rig, aiutandosi con un comune ago da innesco...notare i ferma boiles appositamente realizzati per l'utilizzo dell pellet...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
3) inserire un ferma boiles nell'asola del filo interdentale e serrare con alcuni nodi semplici e doppi contro all'anellino o all'asola del rig  ...notare che la forma a V degli stopper entra nel foro e tiene l'esca in posizione...il pellet forato con il trapano presenta, infatti, un foro di diametro sufficente a far scorre la boiles sul capello (succede con hair rig comuni senza anellino)...se dovesse accadere ciò, si corre il rischio di perdere il fermo e di conseguenza l'esca!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
4) ecco come si presenta il pellet innescato sul rig
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Articolo pubblicato per gentile concessione di LBF ITALIA – LEDGERING & BARBEL FISHING ITALIA