SPECIALE SPINNING, I JERK - GPO IMOLESE TUBERTINI - LA POLISPORTIVA DELLA PESCA

 
 

Immagine
 Le 2 Tubertine allo stand Tubertini del Fishing Show 2011... di Admin G.P.O.
 
"
CURIOSITA' Il G.P.O Imolese Tubertini è la società di pesca bolognese nata il 29 gennaio 2010 dalla fusione di due storiche e pluri premiate società con oltre mezzo secolo di storia alle spalle: S.P.S. Gruppo Pesca Ortofrutticolo e S.P.S Imolese

G.P.O. IMOLESE TUBERTINI
"
Seguici: 
Titolo
 
\\ Home Page : Articolo
Titolo
Ricordati di condividere questo articolo prima dei tuoi amici:

 
SPECIALE SPINNING, I JERK
Di Admin G.P.O. (del 22/08/2011 @ 19:21:33, in SPINNING, linkato 5853 volte)
I JERK
articolo di Mauro Maccagnani [sipadan]
 
I jerk sono esche anche molto diverse tra loro, come pesi e dimensioni, materiali e usi.
Diciamo che di norma si tratta di esche senza paletta, che vanno dai 10 cm per 30 grammi a oltre 30 cm per 200 e più grammi.
Principalmente sono in legno o in resina, possono o meno avere il rattling interno.
Per dare una prima selezione partiremo dai jerk pi comuni e forse più semplici da usare e da capire.
I tipi di jerk
La gran parte dei jerk sia da luccio che da bass sono esche facilmente utilizzabili in pesca visto che se di norma vanno da sole con un andamento destra sinistra oltre a rispondere con larghe sbandate alle jerkate, ovvero ai colpi di canna che potremmo imprimere in azione di pesca o anche alle twitchate ovvero a rapide accelerazioni imposte accelerando il recupero col mulinello.
Solo alcuni jerk da luccio richiedono canne specifiche e grande abilità per dar loro un moto adescante per il pesce
Questi tipi di jerk si chiamano glider ed hanno un tipico movimento side to side regolare. Alcuni muovono sia recuperandoli dritti che con jerkate di mulinello e canna, altri solo con jerkate e il loro movimento side to side va utilizzato insieme a pause pi o meno lunghe e stalli
Ricordo a tutti che se si pescano lucci il loro uso legato SEMPRE al cavetto e alluso di trecciati (altamente raccomandati con carichi di almeno 65 libbre, 80 con i jerk grossi) meglio meglio evitare i monofili perchè essendo elastici fanno perdere contatto con l'esca.
Paradossalmente a jerk si sente meno il divario anche se si pesca a spinning perchè sono esche intrinsecamente con poco attrito che sono recuperabili benissimo a spinning specie se di basso peso
uso dei jerk
premetto che l'uso ottimale dei jerk si ottiene con (ovvio) canne da jerk, di norma corte (180-200 cm) e rigide
Anche un recupero continuo da un moto ritmico destra-sinistra side to side che talvolta attira il luccio.
Poi da qui in avanti si cresce, da un recupero con accelerazioni di mulinelli, a recuperi con accelerazioni di mulinello e colpetti di canna (il jerkare appunto), a colpi di canna, dall'alto in basso preferibilmente o anche di lato.
La jerkata può essere da appena accennata con un colpetto di cima a una bastonata con una bella canna rigida.
Qui il cavetto conta poco , la tipologia di jerk FACILI non sente eccessivamente il tipo di cavetto.
L'asta da jerk esalta il movimento in quanto sulla jerkata accentua il movimento a lato.
Altra categoria di jerk sono i diver che in prima approssimazione sulla pullata come si definisce qui la jerkata vanno verso il fondo per poi risalire essendo tutti più o meno floating, con diverse velocità e modalità di risalita, azione su cui spesso mangia il luccio.
Ma la pesca inizia qui. Il vero pescatore a jerk li usa in base alle sue visioni di cosa vuole il pesce, alcuni usi possibili sono:
Jerk,jerk, jerk praticamene continuo
Jerk pausa jerk pausa
Jerk jerk jerk pausa Jerk jerk jerk pausa
E tutte le possibili combinazioni che ci vengono in mente per stimolare i lucci ad abboccare
L'avvertenza essere SEMPRE in contatto con lesca, il mulinello a recupero veloce serve a rimanere in contatto sia dopo la jerkata che nella pausa, cosa facile da dire ma non banale da fare
Perchè spesso la mangiata, specie in luoghi con elevata pressione di pesca arriva (e magari subdola) nella pausa quando il jerk resta abbandonato a se stesso
I jerk più lunghi e filanti hanno di norma un moto a S molto ampio e in genere veloce, quelli pi alti e stretti (per es il runtt) generano un moto più lento e stretto che batte meno acqua ma consente di insistere più tempo sugli spot.
Questi jerk sono di norma piatti a forma di pesce schematizzato, per quanto jerk con fianchi arrotondati siano disponibili sul mercato
I diver, come si vede dalle foto sono in genere doppi coni, con più o meno incisioni (che di fatto sono palette dinamiche
Banalizzando allestremo i diver fanno in verticale quello che i side to side fanno in orizzontale.
La regola giusta quella che fa prendere pesce con tutte le combinazioni possibili si possono fare infiniti moti dell'esca in acqua.
Alcuni jerk hanno accentuati moti di tipo wobbling ovvero avanzando muovono lungo lasse del jerk stesso come ondeggiando, ovvero si comportano come filibustieri in grande scala.
Questo moto a volte risulta molto adescante, a volte invece viene ignorato dai pesci.
La pesca con jerk spesso insiste sul primo metro, massimo due dalla superficie
anche vero che esistono jerk che affondano per consentire una pesca più a fondo ma sono usi non comunissimi e che richiedono sia grande conoscenza dei fondali che grande tecnica di pesca da sviluppare.
I jerk infatti in genere sono amati perchè consentono una pesca veloce, di superficie o sugli scalini (i lucci non si fanno scrupoli a salire pure di 4 metri se gradiscono), che copra tanta acqua.
Per contro una pesca si divertente ma molto stancante per braccio e schiena specie con esche piuttosto pesanti.
Peraltro possiamo tranquillamente rimandare all'articolo più completo sull'uso dei jerk da luccio.
 
articolo di Mauro Maccagnani [sipadan]

 

 
I commenti sono disabilitati.

Benvenuto 
Ci sono 2545 Utenti collegati


Form Object


< settembre 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
       
             

RICORDATI DI CONDIVIDERE QUESTA PAGINA CON I TUOI MIGLIORI AMICI SU:



Titolo
ARCI PESCA (31)
ATTIVITA' SOCIALI E RICREATIVE (7)
CAMPIONATI MONDIALI (7)
CARPFISHING (29)
CURIOSITA' (20)
DOCUMENTI (9)
EVENTI (24)
FIUMI ITALIANI (2)
GARE AD INVITO (20)
ITINERARI (19)
LEDGERING FEEDER (6)
NEWS G.P.O. (9)
PASTURE e ATTREZZATURA (10)
PERSONAGGI (2)
PESCA A MOSCA (1)
PESCA AL COLPO (73)
PESCA IN FIUME (5)
PESCA IN MARE (6)
REGOLAMENTI (1)
SCRIVONO DI NOI (16)
SPECIE ITTICHE (30)
SPINNING (60)
TECNICHE (5)
TEMATICHE AMBIENTALI (25)
TROTA IN LAGO (12)

Catalogati per mese:
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020

Gli articoli piu' cliccati

Titolo

VIDEO GPO CHANNEL IN PRIMO PIANO


 


Titolo
VI PIACCIONO I NOSTRI ARTICOLI?

 NON POSSO STARNE SENZA!
 MOLTISSIMO
 MOLTO
 ABBASTANZA
 COSI' COSI'
 NON MI ESPRIMO
 POCO
 POCHISSIMO
 LI ODIO!





27/09/2020 @ 04:12:58
script eseguito in 140 ms


Ambiente e natura



 

Segnalato da
Web Directory Gratuita

Segnalato da:
www.aggiungisito.it

Googlerank, pagerank di Google

Segnalato su: Aristotele, motore di ricerca Italiano

Click Web

METEO DA 3BMETEO.COM